11 novembre 2014 - 11:36 am Pubblicato da

sst_anom_new

Questa è l’ultima elaborazione delle anomalie termiche superficiali oceaniche da parte di UNISYS WEATHER.
Per anni abbiamo utilizzato questo servizio di elaborazione giornaliera delle temperature, in quanto erano le più vicine alla realtà.  Ora qualcosa sembra cambiato. Non sappiamo cosa e perché, ma tali mappe NON rappresentano più la realtà e sono del tutto simili a quelle fornite dalla NOAA:

anomnight.11.10.2014

Simili anche a quella più completa fornita da Weather Information del Canada:

2014111100_054_G6_global_I_SEASON_tm@lg@sd_000

Simili alle mappe fornite dal Bureau of Meteorology australiano:

IDYOC054

Sinceramente non so cosa pensare…

Non mi va di continuare oltre l’inutile diatriba già discussa in altre sedi.

Al momento non ci resta che dare ragione a quanti sostenevano che le mappe fossero sbagliate.
Chiediamo scusa quindi per la nostra insistenza, ma permettetemi comunque di continuare a dubitare.

Se si hanno 2 mappe e non si è certi al 100% dell’attendibilità di una delle due, non si può affermare senza ombra di dubbio che l’altra è sbagliata.
Questo l’ho detto sin dall’inizio a quanti sottolineavano che Unisys mostrava chiaramente dati falsi mentre quella NOAA mostrava quelli reali. Io non mi fido… ma resta il quesito sollevato da Davide, perché se ci sono quelle anomalie positive in Atlantico, questo oceano non ha praticamente generato tempeste ed uragani?

La risposta è semplice: manca il calore necessario!
Ma le mappe dicono evidentemente il contrario.

Boh!

Bernardo Mattiucci
Attività Solare

 

Fonti:
Unisys: http://weather.unisys.com/surface/sst_anom.gif
NOAA: http://www.ospo.noaa.gov/data/sst/anomaly/2014/anomnight.11.10.2014.gif
Canada: https://weather.gc.ca/saisons/image_e.html?img=2014111100_054_G6_global_I_SEASON_tm@lg@sd_000&title=daily&bc=sea
Australia: http://www.bom.gov.au/products/IDYOC054.shtml

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...