27 maggio 2018 - 19:34 pm Pubblicato da
image_pdfimage_print

Di Robert Felix – 10 maggio 2018

Un video imperdibile____________________

“Quando parlo con la gente del Grand Solar Minimum (GSM) di solito gli consiglio il documentario della BBC intitolato” Little Ice
Age Big Chill”, “dice il lettore Norman Grant Smith. “Dico loro che il documentario mostrerà esattamente quello che è accaduto
durante l’ultimo GSM, e questo è esattamente ciò che accadrà nel prossimo GSM che sta iniziando proprio adesso”.

“Questo video è un’incredibile lezione di storia. Ed è anche una specie di storia dell’orrore.
Le persone mangiano i propri figli.
Migliaia e migliaia di “streghe” vengono bruciate per non “causare nuvole, piogge, tempeste di neve, fallimenti, pestilenze, ecc. È assolutamente da vedere per tutti noi.”
È un video estremamente lungo, quindi ho preso appunti in parti da 15 minuti.

Queste le annotazioni dai 45 minuti ai 57 minuti.

In Francia, il tempo era più freddo di quanto non fosse mai stato. Due cattivi raccolti di fila e il freddo si combinarono mettendo i contadini francesi in una situazione in cui sapevano che non sarebbero riusciti a superare il successivo anno. È diventato un fattore importante nella rivoluzione francese, la rivolta che ha posto la Francia sulla strada della democrazia.

Anche la Piccola Era Glaciale fu sentita con forza devastante in Irlanda. Per 200 anni, i contadini irlandesi coltivarono le patate.
Ma nel 1840, la coltivazione delle patate si ridusse a un solo tipo – la più luminosa – la patata più facile di tutte da usare. La patata di tipo lumper molto facile da coltivare e da propagare. Ma era anche una patata di bassa qualità, acquosa e suscettibile alle malattie.

Sei milioni di irlandesi dipendettero dalla patata lumper come unica fonte di cibo. Ma quando una misteriosa moria colpì i raccolti di patate, la vita nella nazione scese in una massa inimmaginabile di polvere nera.

La carestia della patata irlandese durò cinque anni. I bambini affamati divoravano le erbacce. Indeboliti dalla malnutrizione, in migliaia morirono di malattie come il colera e il tifo. Madri emaciate cullavano bambini morti mentre chiedevano soldi per comprare le bare.

È stimato, e la stima è probabilmente inferiore alla realtà, che 1,5 milioni di contadini irlandesi morirono durante la carestia della patata irlandese, conosciuta come “La grande morte”.

Se ci fu una buona notizia dalla Piccola Era Glaciale, questa fu certamente di aver contribuito a produrre uno degli strumenti più belli al mondo, il violino Stradivarius. Gli alberi usati da Stradivari sono stati datati nel periodo del minimo di Maunder. Durante gli anni più caldi, gli alberi crescono velocemente, aggiungendo anelli spessi. Al contrario, durante gli anni freddi la crescita è lenta e gli anelli sono sottili.

Secondo il Dr. Lloyd Burkle, un paleooceanografo della Columbia University, il freddo di quel periodo potrebbe aver contribuito a ottenere un tipo di legno più denso che il liutaio italiano (produttore di strumenti a corda) riuscì a ottenere.

E poi c’è la questione delle bevande alcoliche. Se non fosse per la Piccola Era Glaciale, gli animali delle feste americane avrebbero potuto bere vino anziché alcolici e birra. Quando la Piccola Era Glaciale assalì i vigneti, uccise le viti che avevano prosperato così bene durante il Periodo Caldo Medievale.

“Sono stati gli europei del nord a essere privati dell’uva”, afferma Joseph H. Coulombe, esperto in enogastronomia. Anche se i canali si sono congelati a Venezia, la produzione di vini nel sud Europa non fu seriamente tagliata. Gli europei del nord non avevano quindi altra scelta se non quella di produrre il loro alcol dalle scorte esaurite delle loro colture di cereali.

Quando iniziò l’emigrazione in America, gli immigrati provenivano quasi esclusivamente dal nord Europa, praticamente senza immigrazione dal bacino del Mediterraneo. Arrivarono gli inglesi, gli olandesi, gli svedesi, i polacchi, gli irlandesi, i tedeschi, gli scozzesi, che ormai avevano bevuto alcolici e birra per molte generazioni, e questa è la cultura che hanno portato con loro.

Ho smesso di prendere appunti a 57 minuti. Altri 15 minuti nella prossima parte.

Grazie a Norman Grant Smith per questo video

Fonte: Ice Age Now

Enzo
Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(6 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...