image_pdfimage_print

Di Capp Allon – 30 Agosto 2020

Gli allarmisti climatici prendano nota: il ghiaccio presente in Antartide è molto più importante per le vostre teorie sul cambiamento climatico di quello contenuto nell’Artico; il polo sud contiene il 90% del ghiaccio terrestre.

Secondo i dati ufficiali del governo del  National Snow & Ice Data Center (NSIDC), l’estensione del ghiaccio marino antartico nel 2020 è aumentata rapidamente in questo mese, a livelli raramente visti da quando è iniziata la registrazione, oltre 4 decenni fa.

Pubblicità

L’ultimo dato del giorno 241 (o 28 agosto) – rivela che l’estensione è attualmente pari a 18,354 milioni di km2, rispetto alla media del giorno 241 con riferimento 1981-2010 di 18,131 milioni di km2 – questo dato è superiore di 233.000 km2:

[nsidc.org/arcticseaicenews/charctic-interactive-sea-ice-graph]

Inoltre, i dati NSIDC rivelano anche che l’estensione odierna è maggiore di quella della stessa data del 1979, nonché della stessa data in tutti gli anni degli anni ’80 e ’90 (tranne 1985, 1994, 1998 e 1999):


Questi i dati ufficiali. Il modo in cui gli allarmisti possono mettere in discussione questi numeri con il loro riscaldamento globale è decisamente sconcertante, o forse serve solo come esempio per il potere della manipolazione politica.

Fonte: ELECTROVERSE

Pubblicità