image_pdfimage_print

Le analisi approfondite sul sole della Zharkova nel suo ultimo lavoro, mostrano una possibile diminuzione di 8 watt per metro quadro della TSI verso la Terra nei prossimi anni/decenni. Un’enormità!

Questo è dovuto, sempre secondo la Zharkova, “al lungo periodo di inattività della nostra stella in questo secolo.”

A questo punto, è facile dedurre che anche se dovessimo credere al peggiore scenario dell’IPCC, l’analisi della Zharkova eliminerebbe ogni dubbio sul “riscaldamento globale”.

Pubblicità

Lee Wheelbarger così lo riassume: quand’anche le previsioni dell’IPCC sul prossimo aumento della temperatura dovuto alla CO2 fossero veritiere: 1,5 watt per metro quadrato, i calcoli della Zharkova, le cui previsioni hanno avuto nel passato una accuratezza del 97%, prevedono una diminuzione di 8 watt per metro quadrato che annullerebbe COMUNQUE E DI GRAN LUNGA l’effetto di riscaldamento dovuto alla CO2.

Dimentica gli argomenti, i dibattiti e i tentativi di conquista degli allarmisti dell’AGW e preparatevi al prossimo raffreddamento.

Pubblicità