image_pdfimage_print

Di Teo Blaškovic 7 Maggio 2022

Si prevede che la Spagna produrrà il suo volume di frutta più basso degli ultimi 40 anni a causa del gelo che ha colpito all’inizio di aprile le sue regioni che producono frutta 2, in particolare la Valle dell’Ebro, una delle zone più importanti d’Europa nella produzione di frutta dolce.

Manel Simon, direttore generale dell’associazione frutticola catalana – Afrucat, ha affermato che i produttori devono pianificare molto bene la prossima stagione estiva di fronte a questa diminuzione della produzione, aggiungendo che spera che le aziende spagnole diano la priorità all’esportazione della loro produzione verso le destinazioni più vicine con una significativa diminuzione delle esportazioni verso i paesi terzi. 3

Pubblicità

L’aspettativa è che venga data priorità a quei grandi acquirenti che tengono conto della qualità del prodotto e dell’aumento del 35-45% dei costi di produzione che si è avuto quest’anno, a scapito delle destinazioni speculative che sono interessate solo ai prezzi.

Secondo Afrucat, ci sarà un impatto minore su mele e pere, poiché il gelo non ha influito molto su questa coltura e gli agricoltori sono stati in grado di applicare trattamenti.

Sfortunatamente, queste cifre non tengono conto dei gravi danni alle albicocche causati dalla forte grandinata che ha colpito la regione di Murcia il 2 maggio, provocando la perdita dei frutti e danni diffusi agli alberi. Murcia produce due terzi dell’albicocca del paese. 4

“Praticamente il 100% del raccolto è stato distrutto, colpendo così milioni di chilogrammi di frutta”, ha riferito a La Verdad Antonio Moreno del sindacato agricolo UPA.

José Miguel Marín dell’organizzazione agricola COAG ha affermato che sebbene sia troppo presto per dare una valutazione accurata dei danni, le perdite sono nell’ordine di milioni di euro perché i frutti e gli alberi stessi sono andati perduti.

Il 29 aprile Afrucat ha stimato che la produzione europea di albicocche dovrebbe essere di 514.516 tonnellate (più del 31% rispetto al 2021). Tuttavia, è importante capire che il 2021 è stato il raccolto più debole degli ultimi 30 anni (in calo dell’8% rispetto alla media del 2016-21).

Riferimenti:

1 Un freddo record colpisce l’Europa, causando danni diffusi all’agricoltura – The Watchers – 5 aprile 2022

2 Conseguenze dell’ondata di freddo in Europa: i produttori di frutta spagnoli sono stati gravemente colpiti, la Francia ha risparmiato il peggio – The Watchers – 12 aprile 2022

3 La Spagna produrrà il volume di frutta più basso degli ultimi 40 anni – Fresh Plaza – 4 maggio 2022

4 Una forte grandinata decima il raccolto di albicocche in Spagna – The Watchers – 4 maggio 2022

Credit immagine in primo piano: Global Times (immagine fissa)

Fonte : The Watchers

Pubblicità