18 agosto 2014 - 15:34 pm Pubblicato da
image_pdfimage_print

L’Islandese Met Office (IMO) http://en.vedur.is/about-imo/news/nr/2934 sta riportando un forte aumento dell’attività sismica dalla zona subglaciale del Bardarbunga, uno stratovulcano sotto la calotta di ghiaccio nel Nord ovest di Vatnajökull. Un continuo sciame sismico è in corso dalle 03:00 UTC del 16 agosto 2014.

Secondo l’IMO, questo sciame di terremoti è il più intenso in questo settore da anni. L’ultima eruzione del vulcano ha avuto luogo il 18 Giugno del 1910 con un VEI 2, mentre la più grande eruzione conosciuta che abbia avuto questo vulcano è stato un VEI 6 nel febbraio del 1477.
In tempi storici ci sono stati grandi eruzioni di questo vulcano circa ogni 250/600 anni.

La profondità degli sciami sismici si sono verificati nella crosta inferiore e la loro magnitudo è principalmente di circa 1,5; mentre alcuni terremoti hanno raggiunto magnitudo superiore al 3. I dati sismici e il GPS a lungo termine, indicano un maggior disordine nella regione nord-occidentale del ghiacciaio Vatnajokull, dove si trova il Bardarbunga.

bardarbunga august 2014 earthquake swarm imo

Nel corso degli ultimi 7 anni l’attività sismica è andata gradualmente aumentando nel Bardarbunga a nord del vulcano. Questa attività è scesa poi nell’eruzione del Grimsvotn nel maggio del 2011, ma subito dopo, l’attività ha ripreso ad aumentare gradualmente di nuovo e ora ha raggiunto il livello di attività simile a quello appena prima dell’eruzione del Grimsvotn. All’inizio di quest’anno, a metà del mese di maggio 2014, ci fu un piccolo sciame di oltre 200 eventi e ora attualmente lo sciame ha già generato 1472 terremoti in 48 ore.

Dal momento che all’inizio di giugno 2014, gli spostamenti nelle stazioni GPS intorno Vatnajökull (Hamarinn, Grímsfjall, Vonarskarð e Dyngjuháls) mostrano un aumento del movimento verso l’alto e lontano dal Bardarbunga. Insieme, questi due sistemi indicano movimenti di magma sotto il Bardarbunga. A causa di un aumento della sismicità l’IMO ha deciso di alzare lo stato del vulcano da codice giallo a codice arancione. In caso di un’eruzione sub-aerea, verrà generato un pennacchio di cenere potenzialmente pericoloso per l’aviazione.

vulano_tremori

La caldera del Bardarbunga è di circa 70 chilometri quadrati, fino a 10 km (6 miglia) di larghezza e circa 700 metri (2.300 piedi) di profondità.
Il grande vulcano centrale del Bardarbunga si trova sotto la parte nord-occidentale della calotta glaciale del Vatnajökull, a Nord Ovest del vulcano Grimsvotn, e contiene una caldera subglaciale di 700 m di profondità. (GVP)

http://www.vedur.is/

ENZO
ATTIVITA’ SOLARE

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...