image_pdfimage_print

Diamo un veloce aggiornamento alla situazione dello scioglimento dei ghiacci della Groenlandia, dove all’inizio del mese di agosto è stato creato un grande allarmismo, direi creato ad hoc da veri incompetenti.
Mi chiedo perché l’allarmismo creato non viene ora smentito, visto il ritorno alla normalità della situazione in Groenlandia.

Per capire meglio, possiamo dirvi che lo scioglimento che si è avuto per una giornata, all’inizio di agosto, e che ha visto lo scioglimento di 11 miliardi di tonnellate di ghiaccio, (cerchiato di rosso) rientra nella eccezionalità degli eventi naturali, come al contrario avvenne nel mese di novembre 2018 quando in un giorno si accumularono la straordinaria quantità di ben 12 miliardi di tonnellate e due giorni prima si accumularono altri 10 miliardi di tonnellate di neve/ghiaccio. (grafico in basso a destra).
Ora, come avrete certamente notato, la situazione è tornata alla normalità (cerchio rosso in alto).


Noto con disappunto che la vera scienza in questo paese non “paga”

Pubblicità
Pubblicità