image_pdfimage_print


Di Kenneth Richard – 3 Gennaio 2019

Nel 2018 sono stati pubblicati oltre 500 articoli scientifici che mettono in serio dubbio la posizione in cui le emissioni antropogeniche di CO2 fungono da manopola di controllo fondamentale del clima … o che comunque mettono in discussione l’efficacia dei modelli climatici o le relative posizioni di “consenso” comunemente approvate dai policymaker e fonti di informazione tradizionali.

Più di 500 articoli scientifici pubblicati nel 2018 affermano la posizione secondo cui ci sono limitazioni e incertezze significative inerenti alla nostra comprensione dei cambiamenti climatici, sottolineando che la scienza del clima non è risolta.

Più in particolare, i documenti di questa compilation supportano queste quattro posizioni scettiche principali – classificate come N (1) – N (4) – e che mettono in discussione l’allarme climatico reso popolare nei titoli di oggi.

N (1) I meccanismi naturali svolgono ben più di un ruolo trascurabile (come sostenuto dall’IPCC) nei cambiamenti netti del sistema climatico, che includono variazioni di temperatura, modelli di precipitazioni, eventi meteorologici, ecc., E l’influenza delle maggiori concentrazioni di CO2 sui cambiamenti climatici sono meno pronunciati di quelli attualmente immaginati.

Solar Influence On Climate (103)
ENSO, NAO, AMO, PDO Climate Influence (22)
Modern Climate In Phase With Natural Variability (8)
Cloud / Aerosol Climate Influence (4)
Volcanic / Tectonic Climate Influence (3)

N (2) Il riscaldamento/i livelli del mare/i ghiacciai e il ritiro dei ghiacci/intensità di uragani e siccità … vissuti durante l’era moderna non sono né inediti né notevoli, né cadono al di fuori della gamma della variabilità naturale.

No Net Warming Dalla metà/fine del XX secolo (36)
Un passato più caldo: Ricostruzioni di un bastone non da hockey (76)
Mancanza di segnale antropogenico/CO2 nell’innalzamento del livello del mare (16)
Sea Levels Multiple Meters Superiore a 4.000-7.000 anni fa (18)
Niente di insolito con ghiacciai, ghiaccio polare (33)
Polar Bear (e altre) Popolazioni non decrescenti (10)
Riscaldamento, Acidificazione non nuoce alla biosfera oceanica (10)
Coral Bleaching A Natural, Non-Anthropogenic Phenomenon (2)
Nessuna tendenza crescente in caso di uragani intensi/tempeste (8)
Nessuna tendenza crescente in siccità/Flood Frequency, Severity (7)
La frequenza globale del fuoco diminuisce con l’aumentare della CO2 (2)
Variazioni di CO2 Cambiamenti di temperatura di ritardo di 1000+ anni (3)

N (3) I modelli climatici computerizzati non sono né affidabili né coerentemente accurati, l’incertezza e gli intervalli di errore sono irriducibili e le proiezioni dei futuri stati climatici (cioè un’intensificazione del ciclo idrologico) non sono supportate da osservazioni e/o sono poco più che la speculazione.

Modello di inattendibilità/pregiudizi/errori climatici (27)
Nessuna modifica AGW al ciclo idrologico rilevabile (6)
L’effetto serra CO2 – Driver clima? (12)

N (4) Le attuali politiche di mitigazione delle emissioni, in particolare relative alla difesa delle energie rinnovabili, sono spesso inefficaci e persino dannose per l’ambiente, mentre l’elevata CO2 e un clima più caldo offrono benefici non dichiarati alla biosfera (ad esempio, un pianeta più ecologico e una coltura migliora i rendimenti, minore mortalità con più riscaldamento).

Failing Renewable Energy, Climate Policies (17)
Wind Power Harming The Environment, Biosphere (19)
CO2 elevata: Greens Planet, High Crop Yields (20)
Il riscaldamento globale salva vite. Cold Kills. (9)
Perdite/decessi globali da disastri meteorologici in calo (2)

In netto contrasto con quanto sopra, le corrispondenti posizioni di “consenso” che questi documenti non supportano sono:

 
A (1) Quasi il 100% (110%) del riscaldamento a partire dal 1950 è stato causato da aumenti delle emissioni di CO2 antropogeniche, lasciando l’attribuzione naturale a qualcosa vicino allo 0%.

RealClimate.org: “La migliore stima del riscaldamento dovuto a forzanti antropogenici (ANT) è la barra arancione (rilevando le incertezze 1σ). Leggendo il grafico, è 0,7 ± 0,2ºC (5-95%) con il riscaldamento osservato di 0,65 ± 0,06 (5-95%). L’attribuzione segue quindi come una media di ~ 110%, con un intervallo del 5-95% di 80-130%. Ciò giustifica facilmente le affermazioni dell’IPCC di avere una media vicina al 100% e una probabilità molto bassa di attribuzione inferiore al 50% (p <0,0001!).”

A (2) Il moderno riscaldamento, la recessione dei ghiacci e dei ghiacciai, l’innalzamento del livello del mare, la siccità e l’intensità degli uragani … si verificano tutti a ritmi vertiginosamente alti e rapidi, e gli effetti sono globalmente sincroni (non solo regionali) … e quindi pericolose conseguenze per la biosfera globale e le civiltà umane si profilano nel prossimo futuro come conseguenza delle influenze antropogeniche.

A (3) I modelli climatici sono affidabili e precisi, e la comprensione scientifica degli effetti di entrambi i fattori forzanti naturali (attività solare, nuvole, vapore acqueo, ecc.) E cambiamenti di concentrazione di CO2 sul clima sono “abbastanza conclamati”, il che significa che “è finito il tempo del dibattito”.

A (4) Le soluzioni proposte per attenuare le pericolose conseguenze descritte in N (4) – vale a dire, l’eolico e l’espansione solare – sono sicure, efficaci e rispettose dell’ambiente.

Per ribadire, che gli oltre 500 documenti pubblicati nel 2018 supportano le posizioni N (1) – N (4), e minano o almeno non supportano le posizioni di “consenso” A (1) – A (4). Questi documenti non fanno di più. In altre parole, non è esatto affermare che questi documenti provano che le posizioni di riscaldamento globale antropogenico (AGW) non sono valide, o che le affermazioni di AGW sono state “sfatate”.

Ci sono oltre 500 articoli pubblicati nel 2016. Skeptic Papers 2016

Ci sono poco meno di 500 articoli pubblicati nel 2017. Skeptic Papers 2017

Tra il 2016 e il 2018 sono stati pubblicati circa 1.500 articoli scientifici sottoposti a revisione paritaria che supportano una posizione scettica sull’allarme climatico.

Di seguito sono riportati i tre collegamenti all’elenco di articoli scientifici per il 2018 nonché una descrizione della loro categorizzazione.

Skeptic Papers 2018 (1)

Skeptic Papers 2018 (2)

Skeptic Papers 2018 (3)

1. Climate Change Observation, Reconstruction (189)

No Net Warming Since Mid/Late 20th Century (36)
A Warmer Past: Non-Hockey Stick Reconstructions (76)
Lack Of Anthropogenic/CO2 Signal In Sea Level Rise (16)
Sea Levels Multiple Meters Higher 4,000-7,000 Years Ago (18)
Nothing Unusual Occurring With Glaciers, Polar Ice (33)
Mass Extinction Events Caused By Glaciation, Sea Level Fall (3)
Antarctic Ice Melting In High Geothermal Heat Flux Areas (2)
Abrupt, Degrees-Per-Decade Natural Global Warming (5)

2. Natural Mechanisms Of Weather, Climate Change (152)

Solar Influence On Climate (103)
ENSO, NAO, AMO, PDO Climate Influence (22)
Modern Climate In Phase With Natural Variability (8)
Cloud/Aerosol Climate Influence (4)
Volcanic/Tectonic Climate Influence (3)
The CO2 Greenhouse Effect – Climate Driver? (12)

3. Unsettled Science, Failed Climate Modeling (161)

Climate Model Unreliability/Biases/Errors (27)
Urban Heat Island: Raising Surface Temperatures Artificially (5)
Failing Renewable Energy, Climate Policies (17)
Wind Power Harming The Environment, Biosphere (19)
Elevated CO2: Greens Planet, Higher Crop Yields (20)
Polar Bear (and other) Populations Not Decreasing (10)
Global Warming Saves Lives. Cold Kills. (9)
Warming, Acidification Not Harming Oceanic Biosphere (10)
Coral Bleaching Is A Natural, Non-Anthropogenic Phenomenon (2)
No Increasing Trends In Intense Hurricanes/Storms (8)
No Increasing Trend In Drought/Flood Frequency, Severity (7)
Natural CO2 Emissions A Net Source, Not A Net Sink (5)
Global Fire Frequency Declining As CO2 Rises (2)
CO2 Changes Lag Temperature Changes By 1000+ Years (3)
Global Losses/Deaths From Weather Disasters Declining (2)
No AGW Changes To Hydrological Cycle Detectable (6)
Peak Oil As Myth (3)
Miscellaneous (16)

Fonte: No Tricks Zone