19 luglio 2017 - 20:00 pm Pubblicato da

Di Tony Heller – 19 luglio 2017

La dimensione nel momento massimo del buco dell’ozono non è cambiata dal momento che il divieto dei CFC (clorofluorocarburi) è stato implementato, ma quest’ultima decisione non ha mai condizionato l’ozono. Ecco la motivazione! Si forma ogni anno durante le 24 ore di oscurità nell’inverno antartico, e scompare non appena il sole fa il suo ritorno in primavera.

ozone_hole_plot.gif (752×478)

How Ozone is made — Stratosphere Ozone   Methyl bromide   CFC   HCFC Loss of the Ozone layer  Antarctic  The WE — State of Planet

 

La storia che ha sempre spaventato sul buco dell’Ozono è anche che l’aumento dei raggi UV che raggiungono la superficie della Terra causano più malattie del cancro alla pelle. Ma dato che il buco dell’ozono appare solo quando c’è poca o nessuna radiazione solare, tale argomento è sempre stato un’altra invenzione della scienza di secondo categoria non certo di quella scienza detta seria.

Fonte: realclimatescience

Enzo
Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(14 voti, media: 4,71 su 5)
Loading...