image_pdfimage_print

Di Capp Allon – 10 Aprile 2019


La potente attività esplosiva continua oggi, 10 aprile al vulcano Kamchatka (Shiveluch), in Russia.

Il centro di consulenza sulla cenere vulcanica (VAAC) Tokyo ha avvertito di un grande pennacchio di cenere vulcanica che è salito a 33.000 piedi (10,1 km), o livello di volo 330, e si sposta di 45 nodi verso sud.

Pubblicità

I particolati espulsi ad altitudini superiori a 32.800 piedi (10 km), quindi arrivati nella stratosfera, hanno un effetto di raffreddamento diretto sul pianeta.

Visualizza l'immagine su Twitter

L’osservatorio KVERT avverte che le esplosioni di cenere fino a 49.200 piedi slm potrebbero verificarsi in qualsiasi momento.

Questo stratovulcano instabile, con una recente storia eruttiva disseminata di VEI 4 e 5, ha visto un’enorme aumento dell’attività vulcanica nel 2019.

***

L’attività sismica e vulcanica è stata correlata ai cambiamenti nel nostro sole.

Il recente aumento globale dei terremoti e delle eruzioni vulcaniche è probabilmente attribuito al calo dell’attività solare, ai buchi coronali, alla magnetosfera calante e all’aumento dei raggi cosmici galattici che penetrano nel magma ricco di silice.

Dai un’occhiata a questi link per maggiori informazioni: 

https://principia-scientific.org/do-cosmic-rays-trigger-earthquakes-volcanic-eruptions/

https://www.researchgate.net/publication/234022172_Explosive_volcanic_eruptions_triggered_by_cosmic_rays_Volcano_as_a_bubble_chamber

Grand Solar Minimum + Pole Shift

Fonte: Electroverse

Pubblicità