23 Dicembre 2018 - 8:49 am Pubblicato da
image_pdfimage_print

Potenti eruzioni si stanno verificando nel vulcano indonesiano Krakatau nelle ultime 24 ore. Il vulcano sta producendo grandi flussi di lava e frane sottomarine ritenute la causa di almeno uno tsunami mortale.

Secondo Darac VAAC, emesso alle 00:25 UTC, il 23 dicembre, le immagini satellitari suggeriscono un’eruzione di alto livello, con cenere che sale fino a 16,7 km (55.000 piedi) sopra il livello del mare.

Il codice colore aviazione è stato portato a rosso.

Secondo l’agenzia di gestione delle calamità del paese, almeno 222 persone sono morte e più di 843 feriti dopo che uno tsunami ha colpito villaggi situati intorno allo stretto di Sunda.

Almeno 430 case sono state danneggiate, 9 hotel sono stati gravemente danneggiati insieme a dozzine di barche e navi.

Le perdite sono state finora segnalate nelle regioni di Pandeglang, Lampung meridionale e Serang e si prevede che il bilancio delle vittime aumenti.

I funzionari hanno riferito che è possibile che la luna piena possa aver contribuito alla forza dell’onda.

Secondo gli abitanti del luogo, lo tsunami ha colpito intorno alle 04:30 LT, il 23 dicembre (21:30 UTC, 22 dicembre).

Uno dei testimoni oculari ha riferito alla BBC che si è verificato un forte boato eruttivo prima dello tsunami.

Fonte: The Watchers

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(7 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...