27 maggio 2017 - 7:00 am Pubblicato da

Sta girando nuovamente, in questi giorni, la notizia secondo la quale in Antartide sta diventando tutto verde e con temperature di oltre 17°C.

Qualcosa è vero… qualcos’altro no. Ma il tutto andrebbe contestualizzato… cosa che, ai fanatici dell’AGW, non interessa minimamente fare.

 

Partiamo con lo specificare che l’Antartide è un continente enorme… e che solo una piccolissima porzione dello stesso presenta, per brevi periodi l’anno, durante l’estate tra l’altro, condizioni favorevoli allo sviluppo dei licheni… non dell’erba come qualcuno ha affermato su un forum. Questa piccola porzione è la Penisola Antartica… che si estende verso il Sud America.

Lungo la costa occidentale (a sinistra) della Penisola, si trovano diversi vulcani sottomarini e sorgenti idrotermali in eruzione da tanti anni… e queste eruzioni, consentono alle temperature di riscaldare l’acqua e l’ambiente quel tanto che basta a far cambiare le condizioni climatiche da quelle tipiche del continente, estremamente freddo, a un “non eccessivamente” freddo. E tale differenza permette, ai licheni, di crescere.

Tra l’altro la scoperta di tali licheni non è affatto recente… Recentemente, però, sembra sia aumentata la percentuale di crescita di tali licheni.. e questo farebbe pensare che, al ritmo attuale e con le condizioni attuali, tra tot decine di anni, si potrebbe avere un panorama verdeggiante. Ma ci sono troppi condizionali… che gli amanti dell’AGW puntuamente ignorano danto tutto per scontato.

La seconda parte della notizia è vecchia di 2 anni… ed è il record di temperatura di 17.5°C registrata alla base Esperanza che si trova in corrispondenza del “segnaposto” A sull’immagine qui sopra. Già all’epoca ne abbiamo parlato… e dalle testimonianze raccolte è emerso che la causa non è il Riscaldamento Globale Antropico, come vogliono far credere a tutti i soliti noti, ma un effetto del vento molto simile al Foen che in nord Italia fa aumentare le temperature nella pianura Padana. Niente di allarmante quindi e niente perdita prematura dei ghiacci… Rientra tutto nell’assoluta ciclicità del clima. Un clima che conosciamo ancora troppo poco per affermare con certezza che stia cambiando a causa delle emissioni di CO2 antropica.

 

Buona giornata
Bernardo Mattiucci
Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...