image_pdfimage_print

(Reader risponde a una dichiarazione di Chris Voight, direttore della Washington State Potato Commission, in Enorme ritardo per la stagione della piantagione del Nordovest).

“Abbiamo subito il più lungo inverno di sempre”, ha detto Voight. “Normalmente iniziamo a piantare patate alla fine di febbraio, ma quest’anno non siamo stati in grado di farlo prima del 1 ° aprile”.

La neve prevista dal modello GFS nella giornata del prossimo 5 maggio 2019

Agricoltura in forte difficoltà durante i Grandi Minimi Solari

Di JH Walker

Pubblicità

Il Grand Solar Minimum (GSM) impiega circa 10 anni per manifestare gli effetti dei cambiamenti climatici (raffreddamento) per essere racchiusi negli archivi fossili nel Nord America e in Europa. Gli inverni si allungano, ergo, iniziano presto e finiscono tardi. La primavera e l’estate sono molto più umide delle stesse stagioni durante un periodo benevolo di caldo come dal 1945 al 2008.

Questo GSM deve ancora terminare questo Solar Cycle 24, probabilmente avverrà alla fine del 2020. Il ciclo successivo (SC25) potrebbe risultare molto debole ancora per i prossimi 11 anni, con un numero massimo di 55 Sun Spot. Sì, di breve durata, le macchie aumenteranno il numero di spot di altri 100 spot al mese durante il Solar Max, ma queste producono molti meno UV rispetto a un ciclo di dimensioni normali.

Gli UV controllano il nostro clima moderando la normale corrente a getto, più meridionale nei periodi più freddi a flussi ovest-est come durante il Periodo Caldo. A seguito di questo GSM è arrivato un periodo di settanta anni tiepido chiamato periodo di Gleissberg avvenuto dal 1890 al 1940.

Coltivare durante un Grande Minimo Solare sarà molto difficile, in particolare nella nostra pratica di agricoltura pesante meccanizzata industriale, che ha bisogno che il terreno sia asciutto per poterlo lavorare.

Ciò implica significative difficoltà per produrre raccolti. La storia si ripete. Il GSM di Dalton ha causato milioni di morti in Asia a causa della siccità e dei cattivi raccolti. Gli effetti della Late Antique Little Ice Age (LALIA) del periodo 585AD e il suo successivo vulcanismo hanno causato riduzioni della popolazione simili a causa dell’insuccesso delle colture e delle malattie.

(NDR) Purtroppo non solo continua a nevicare nel Nord America, ci troviamo con insolite vaste nevicate e clima freddo anche in grandi zone dell’Europa, e siamo giunti nel mese di maggio. Questo è piuttosto grave. Il danno per gli agricoltori potrebbe essere significativo con gravi ripercussioni sulla disponibilità e aumento nei prezzi.

Fonte: Ice Age Now

Pubblicità