30 settembre 2014 - 10:29 am Pubblicato da

Il più grande terremoto registrato ieri è stato di magnitudo 5,5 ad una profondità di 5,6 km, seguito da un secondo terremoto di magnitudo 4,9 ad una profondità di 3,1 km. Altri terremoti si sono registrati ma in forma minore.

Il terremoto di magnitudo 5,5 è stato sentito maggiormente nella città di Akureyri e dintorni.

A causa del forte maltempo è stato quasi impossibile fare osservazioni circa l’eruzione, secondo le notizie che arrivano dalla zona. Gli scienziati hanno avuto grande difficoltà nel recarsi nella zona dell’eruzione.

V5-140928823 2

L’eruzione fissurale dell’Holuhraun continua da quasi un mese ormai. Alla data del 29 settembre 2014 è passato un mese da quando si ebbe la prima eruzione nell’Holuhraun quando iniziò e finì in poche ore. La prima eruzione è iniziata e si è conclusa il 29 agosto 2014 con l’ultima eruzione che avvenne nel cratere nel 1797.

AR-140928823

A causa del maltempo un minor numero di terremoti è stato registrato a causa del forte vento.

La lava nella zona dell’Holuhraun ha raggiunto una superficie maggiore di 44 chilometri quadrati.

La caldera del Bardarbunga continua a scendere allo stesso tasso dal processo iniziato il 16 agosto 2014.

Al momento null’altro da segnalare!

 

ENZO

ATTIVITA’ SOLARE

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...