8 giugno 2018 - 21:01 pm Pubblicato da
image_pdfimage_print

Di Jamie Spry – 06.06.2018

Secondo i dati della NASA, il recente calo delle temperature globali di 0.56° C, dopo il super El Niño 2015/16, è il più grande evento di raffreddamento biennale in un secolo. “Bisogna tornare indietro al 1982-84 per trovare un calo più grande in un biennio, di 0,47° C, anche durante l’era del riscaldamento globale.”

I sistemi di misurazione satellitari MSU della NASA generano i set di dati RSS e UAH, che misurano la temperatura media di ogni pollice cubo dell’atmosfera inferiore (0-10 km), per la zona esatta in cui si intende verificare la teoria del riscaldamento globale.

TEMPERATURA DI MAGGIO + 0.18°C SOPRA MEDIA

Le temperature GLOBALI continuano la loro tendenza al raffreddamento, con un forte rimbalzo al Super El Niño del 2015/16, il più forte da quando sono iniziate con accuratezza le misurazioni, causate dalle acque superficiali nell’Oceano Pacifico, a ovest del Centro America, fino a 3° C più calde del solito.

VERIFICA DELLA TEORIA DEL GAS SERRA?

L’ultima anomalia UAH V6.0 del mese di maggio è di +0,18° C riporta le temperature ai livelli in cui si trovavano all’inizio del secolo, rafforzando l’attuale “pausa” del riscaldamento globale che al momento e di oltre 18 anni, nonostante il record dell’aumento delle emissioni di CO2 …

UAH Global Temperature Update for May, 2018- +0.18 deg. C « Roy Spencer, PhD

Ultime temperature globali medie troposferiche

Dal 1979, i satelliti NOAA hanno guidato strumenti che misurano le emissioni termiche naturali a microonde dell’ossigeno nell’atmosfera. L’intensità dei segnali che questi radiometri misurano a frequenze delle microonde diverse è direttamente proporzionali alla temperatura di diversi strati profondi dell’atmosfera. Ogni mese, John Christy e io aggiorniamo i dataset della temperatura globale che rappresentano il raggruppamento dei dati della temperatura di un totale di quindici strumenti che viaggiano su diversi satelliti nel corso degli anni. Una discussione dell’ultima versione (6.0) del set di dati si trova qui.

Il grafico sopra rappresenta l’ultimo aggiornamento; gli aggiornamenti vengono solitamente effettuati entro la prima settimana di ogni mese. Contrariamente ad alcuni rapporti, le misurazioni satellitari non sono calibrate in alcun modo con i record di temperatura del termometro a superficie globale. Utilizzano invece i propri termometri di resistenza al platino ridondanti (PRT) di precisione calibrati su uno standard di riferimento di laboratorio prima del lancio.

Le ultime temperature globali «Roy Spencer, PhD

CONCENTRZIONE DI CO2 Vs TEMPERATURE – C’è correlazione?

MISURE DELLA TEMPERATURA GLOBALE – GIUDICE DI TE STESSO!

Satelliti Vs Termometri?

SATELLITI

I sistemi di misurazione dei satelliti MSU della NASA generano i set di dati RSS e UAH, che misurano la temperatura media di ogni pollice cubo dell’atmosfera inferiore, il luogo esatto in cui è prevista la teoria del riscaldamento globale.

PRIMA 2016, UAH e RSS sono stati entrambi tracciati da vicino mostrando poco riscaldamento nei loro set di dati che hanno portato l’identificazione e la convalida della “pausa” nel riscaldamento globale che da allora è diventato oggetto di molte ricerche e dibattiti su riviste scientifiche peer-reviewed.

Dal sito web RSS:

“La simulazione nel suo insieme prevede un riscaldamento eccessivo” – RSS

Source: http://www.remss.com/research/climate Archived here – http://www.webcitation.org/6fiQcrQDQ

TUTTAVIA, nel 2016, Carl Mears, che è il capo scienziato di RSS (Remote Sensing Systems) e che ha usato il peggiorativo “negazionista” in varie corrispondenze, ha deciso che “la pausa” non era una buona idea per la storiella del riscaldamento globale.
L’RSS è stato regolato in maniera massiccia verso l’alto, eliminando comodamente “la pausa” nel set di dati RSS.

L’obiettività di Mears nei confronti del business della raccolta e del reporting dei dati sulla temperatura globale può essere trovata nel suo commento sul suo sito web:

Source: http://www.remss.com/blog/recent-slowing-rise-global-temperatures Archived here: http://www.webcitation.org/6fiS2rI7k

MEARS ha quindi pubblicato un documento in cui si afferma che i nuovi e migliorati aggiustamenti hanno “trovato” quel riscaldamento mancante.

Mears, C. e F. Wentz, 2016: sensibilità della troposfera derivato dall’andamento della temperatura troposferica alla regolazione del ciclo diurno. J. Clima. doi: 10,1175/JCLID-15-0744.1, in stampa.

http://journals.ametsoc.org/doi/abs/10.1175/JCLI-D-15-0744.1?af=R

Il risultato…
Differenze tra la vecchia versione e la nuova versione di RSS:

Fig. 8. Comparison between RSS V3.3 global (80°S to 80°N) anomaly time series, and result from the V4.0 merging algorithm with different levels of adjustments applied.

(Dati via WUWT)

 

UAH è il set di dati satellitari presente in questo post ed è gestito congiuntamente dal Dr. John R. Christy – Illustre Professore della Atmospheric Science e Direttore del Earth System Science Center presso l’Università dell’Alabama di Huntsville. E Roy Spencer Ph.D. Principal Research Scientist presso l’Università di Alabama a Huntsville.

Il commento di Spencer sulla divergenza tra RSS e UAH post “aggiustamento”:

“Abbiamo un documento in peer review con ampi confronti di set di dati satellitari per molti set di dati e reanalys balloon. Questi mostrano che la misurazione RSS diverge da questi e da UAH, mostrando più riscaldamento rispetto agli altri set di dati tra il 1990 e il 2002 – un periodo chiave con due vecchi sensori MSU che hanno entrambi mostrato segni di riscaldamento spuri non ancora affrontati dalla RSS. Sospetto che il prossimo capitolo di questa saga sia che i restanti dataset di radiosonde che ancora non mostrano un sostanziale riscaldamento saranno i prossimi ad essere “aggiustati” verso l’alto.

La linea di fondo è che ci fidiamo ancora della nostra metodologia. Ma nessun dataset satellitare è perfetto, ci sono incertezze in tutti gli aggiustamenti, così come legittime divergenze di opinioni su come dovrebbero essere gestite.

Inoltre, come accennato all’inizio, sia i flussi RSS sia quelli UAH più bassi della troposfera sono notevolmente al di sotto delle tendenze medie dei modelli climatici.

E questo è il punto più importante da valutare.

Commenti sul nuovo set di dati sulla temperatura troposferica inferiore RSS «Roy Spencer, PhD

(Grassetti climatici)

TERMOMETRI NOAA/NASA

Questa epica conversazione su Twitter tra il commissario capo del clima della NASA GISS Gavin Schmidt e @7Kiwi ha catturato un’epica ammissione per quanto riguarda la natura spuria del set di dati sulla temperatura terrestre dell’oceano della NASA, altamente rialzato, che porta alla grande e ampiamente riconosciuta divergenza tra osservazioni satellitari, modelli climatici e temperatura GISS della NASA …

Una traduzione (parentesi quadre) delle entrate di Gavin solo a scopo di divertimento. Anche se ci sono molte verità in esso …

I termometri di rilevazione superficiale preferiti dalla NASA e dalla NOAA per misurare “parti diverse del sistema [parcheggi colpiti da UHI, dissipatori di calore nell’asfalto, prese d’aria di scarico AC], diverso rapporto segnale/rumore [polarizziamo verso stazioni calde], diversa incertezza strutturale [noi” omogeneizziamo “il set di dati per raffreddare il passato e scaldare il presente per adattarlo alla narrativa del riscaldamento globale].” – GISS della NASA Gavin Schmidt ammette che il record dei dati satellitari sono migliori rispetto al record delle temperature superficiali

Ulteriori informazioni su NASA GISTEMP: Data.GISS: GISS Surface Temperature Analysis (GISTEMP)

 

Non è difficile capire perché i falsi set di dati NASA GISS sia il preferito per gli attivisti del riscaldamento globale, i media mainstream, l’IPCC-ONU e i politici che cercano di distruggere l’energia elettrica economica ed efficiente (carbone) attraverso l’attuazione della politica draconiana sui cambiamenti climatici, assumendo quindi il controllo totale della tua vita …

The Pause” – beh e veramente cancellata dal disco dati, con vendetta!

Dati temporali globali satellitari C/w UAH:

UAH Global Temperature Update for May, 2018- +0.18 deg. C « Roy Spencer, PhD

 

VISUALIZZARE LA FRODE DEI DATI NASA/NOAA aka “Regolazioni”

La NASA ha raddoppiato il riscaldamento globale dal 2001:

Il make up della NASA registra temperature record nei paesi in cui non hanno dati delle temperature. Gli attuali dati della NOAA in Africa e in gran parte del resto del mondo sono dei fake:

La NASA ha alterato in maniera massiccia i dati sulla temperatura degli Stati Uniti dal 1999, per far sparire la tendenza al raffreddamento del 1930-2000:

Scopri altri esempi estremi di frodi sui dati della temperatura NASA/NOAA alla superba risorsa di Tony Heller: The Deplorable
Climate Science Blog | “La scienza è la credenza nell’ignoranza degli esperti” – Richard Feynman

 

REGOLAZIONE DELLA TEMPERATURA GISS DELLA NASA – VARIE LOCALITÀ

Cambiamenti delle temperature di GISS Islanda tra V2 e V3

 

(Rif: Alterazioni ai dati climatici | The Deplorable Climate Science Blog)

 

IL PRESIDENTE EISENHOWER AVEVA AVVISATO IL “pericolo che la politica pubblica potesse diventare essa stessa prigioniera di una élite
scientifico-tecnologica“.

“La prospettiva del dominio degli studiosi della nazione da parte dell’occupazione federale, delle assegnazioni di progetti e del
potere del denaro è sempre presente – ed è grave da considerare.

Tuttavia, nel mantenere la ricerca e la scoperta scientifica nel rispetto, come dovremmo, dobbiamo anche essere attenti al pericolo
uguale e contrario che la politica pubblica possa diventare essa stessa prigioniera di una élite scientifico-tecnologica”.

Presidente Eisenhower, 17 gennaio 1961

NASA-GISS – Gavin Schmidt vuole usare la sua scienza spazzatura per controllare le politiche pubbliche e afferma che le domande dei responsabili politici sono “noiose”.

FRODE-SCIENTIFICA: UN ALTRO TEMPO C/O Gavin Schmidt della NASA-GISS …

REGOLAZIONE DELLA TEMPERATURA GISS DELLA NASA – VARIE LOCALITÀ

Cambiamenti delle temperature di GISS in Islanda tra V2 e V3

 

Fonte: Climatism

Enzo
Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(13 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...