image_pdfimage_print

Un terremoto molto forte registrato dall’USGS come M7.0 ha colpito Vanuatu alle 12:32 UTC dell’8 gennaio 2023. L’agenzia riporta una profondità di 27,7 km (17,2 miglia). EMSC segnala M7.0 a una profondità di 10 km (6,2 miglia).

L’epicentro è stato localizzato a circa 23,9 km (14,9 miglia) a NO di Port-Olry (popolazione 1.951), 71,6 km (44,5 miglia) a NO di Luganville (popolazione 13.397) e 347,1 km (215,7 miglia) a NO di Port-Vila ( popolazione 35 901), Vanuatu.

Pubblicità

Si stima che 12.000 persone abbiano avvertito tremori molto forti, 45.000 forti e 24.000 moderati.

L’USGS ha emesso un allarme verde per incidenti mortali e perdite economiche legati allo scuotimento. C’è una bassa probabilità di vittime e danni.

Nel complesso, la popolazione di questa regione risiede in strutture altamente vulnerabili alle scosse sismiche, sebbene esistano alcune strutture resistenti. I tipi di edifici vulnerabili predominanti sono tipi sconosciuti/vari e costruzioni in legno.

 

I recenti terremoti in quest’area hanno causato pericoli secondari come tsunami e frane che potrebbero aver contribuito alle perdite.

Sulla base delle informazioni sui terremoti e dei record storici dello tsunami, non si prevede che questo terremoto genererà uno tsunami, ha affermato PTWC.

Credito immagine: TW/SAM, Google

Credito immagine: TW/SAM, Google

Esposizione stimata della popolazione alle scosse sismiche

Città selezionate esposte

Sismicità regionale

Credito immagine in primo piano: TW/SAM, Google

Fonte Web: Very strong and shallow M7.0 earthquake hits Vanuatu

 

 

Pubblicità