5 aprile 2017 - 12:00 pm Pubblicato da

El Niño si o El Niño no?

Per molti la prossima estate sarà torrida, con temperature molto sopra la media… E questo a causa di un El Niño che, prepotentemente, si sta concretizzando sempre di più nelle acque dell’Oceano Pacifico.

Ma è veramente così?

La risposta è NO! Nel modo più assoluto!

Il termine El Niño viene dato ad un evento che comporta il riscaldamento delle acque dell’Oceano Pacifico equatoriale centrale. In realtà El Niño è il nome dato ad una fase positiva dell’indice ENSO. Quando tale indice supera la soglia positiva di +1, si ha El Niño, quando supera quella negativa di -1, si ha La Niña.

Vi sono 4 regioni principali che determinano gli eventi ENSO…

 

….ma finché non si hanno valori significativamente importanti nelle regioni 4 e 3.4, gli effetti sono limitati a pochissime aree del pianeta.

In più, per avere effetti alle medie latitudini (come la nostra), è necessario che i venti Alisei siano belli forti… ovvero che ci sia un poderoso trasporto di calore dall’equatore verso i tropici e le aree subpolari. E questo, attualmente, non sta avvenendo!

 

Ad ogni modo, attualmente, l’unica zona che si sta riscaldando delle 4 qui sopra, è la 1+2… come possiamo vedere dai seguenti grafici:

 

 

Non fatevi ingannare dall’aspetto dei grafici… guardate i valori… +1.637, +0.901,+0.275, 0.024

Quindi si ha un El Niño in zona 1+2, un quasi El Niño in zona 3 ma si ha neutralità assoluta nelle altre 2 zone.

Le previsioni dell’indice ENSO non giovano a quanti affermano che l’estate sarà torrida. Infatti…

 

 

…come possiamo vedere dai grafici qui sopra, le previsioni indicano per i mesi di Luglio-Agosto-Settembre, un El Niño appena accennato (nella migliore delle ipotesi).

Quindi nulla è scontato fino a questo momento!

Io resto convinto di tutt’altra previsione… e le SSTA attuali, per come la vedo io, confermano la mia posizione:

 

 

Non dimentichiamoci che l’Attività Solare è in costante calo e che a latitudini appena più elevate della nostra, il freddo è ancora presente!

 


Tutto può accadere…

 

 

Buona giornata
Bernardo Mattiucci
Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...
  • Simon Lee

    Ma dopo El Nino non doveva esserci La Nina ovvero un ricambio delle acque altrettanto poderoso? Perché ciò non sta avvenendo nonostante una bassa attività solare? inoltre quali conseguenze potrà avere nel breve – medio termine l’assenza prolungata di macchie solari verificatasi nel mese di marzo?