18 gennaio 2018 - 20:00 pm Pubblicato da
image_pdfimage_print

Il villaggio più freddo al mondo: l’avamposto siberiano ha raggiunto temperature quasi da record con termometro totto dopo aver registrato una temperatura di -62 °C.

 

Benvenuti nel paese più freddo del mondo, dove la temperatura media di gennaio è di -50°C e dove le ciglia degli abitanti si bloccano e diventano solide pochi istanti dopo essere usciti di casa.

Il remoto villaggio siberiano di Oymyakon è il più freddo insediamento abitato permanentemente nel mondo.

Ma nei giorni scorsi la temperatura è scesa talmente tanto nel villaggio russo che il nuovo termometro elettronico ha smesso di segnalare la temperatura dopo aver registrato -62°C.

La stazione meteorologica ufficiale nel “polo del freddo” ha registrato -59°C, ma i locali hanno affermato che le loro letture erano inferiori a -67°C – a meno di 1°C rispetto alla temperatura minima accettata per un insediamento permanente in qualsiasi parte del mondo.

E quella registrazione da record è stata presa nella città nel 1933.

Un abitante di un villaggio di Oymyakon ha registrato una temperatura di -67°C, mentre altri hanno convenuto che la lettura ufficiale di -59°C non ha raccontato tutta la storia.

Il termometro digitale è stato installato lo scorso anno per aiutare Oymyakon a vendere se stesso ai turisti, ma ha abbandonato il fantasma a -62° C.

Fonte: yakutia

Enzo
Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(10 voti, media: 4,70 su 5)
Loading...