19 maggio 2017 - 20:00 pm Pubblicato da

Di Enzo Ragusa

Una tempesta di neve straordinariamente eccezionale, chiamata con il nome di Valerie da The Weather Channel, ha scaricato una impressionante quantità di neve sulle Montagne Rocciose, dove a costretto la chiusura di strade, danneggiato alberi e provocato interruzioni di energia elettrica nelle giornate di mercoledì 17 e giovedì 18 maggio 2017.

Valerie ha scaricato più di 3 piedi (91,4 cm) di neve facendo scattare l’allarme con emissioni di avvisi e consigli di comportamento per l’arrivo della tempesta invernale in tutto il Wyoming e il Colorado. A Denver, l’ultimo evento nevoso avvenne 43 anni fa.

La molta neve caduta ha costretto alcune scuole del Colorado a rinviare le lezioni al giorno successivo. La Associated Press (AP) ha riportato che sono caduti fino a 2 piedi (61 cm) di neve nella giornata di giovedì nella zona del Parco Nazionale delle Montagne Rocciose, obbligando la chiusura di tutte le strade nella zona orientale del parco. La tempesta ha anche costretto alla chiusura i centri di emergenza per riaprire in Colorado.

La TWC ha riferito che la tempesta ha causato molti incidenti stradali lungo la Interstate 25 e alcune zone della U.S.36 e U.S.287 nel nord del Colorado. La I-80 nel sud-est del Wyoming è rimasta chiusa anche giovedì mattina in entrambe le direzioni tra Cheyenne e Laramie a causa delle pericolose condizioni atmosferiche per chi era alla guida. Giovedì 18 mattina, il clima invernale, ha inoltre costretto alla chiusura di un tratto della I-70, nella zona vicino a Vail.

Mercoledì pomeriggio a Missoula, nel Montana, più di 4.000 tra abitazioni e imprese sono rimaste senza energia elettrica. Altre interruzioni di energia elettrica sono state riportate nelle aree di Helena, Cascade, Ulm e Great Falls. I 2,7 pollici (6,9 cm) di neve caduti mercoledì a Missoula hanno fatto registrare il record di giornata, battendo il record del 17 maggio con 0,2 pollici (5mm) che resisteva da 121 anni, ha riferito il National Weather Service (NWS).

La zona sud del Colorado, inclusa l’area metropolitana di Denver, vedrà la sua nevicata più significativa nella giornata di venerdì 20 in mattinata hanno riferito i meteorologi di TWC. Grandi impatti si avranno, tra cui interruzioni di corrente elettrica e danni agli alberi attesi ad ovest dell’Interstate 25.

Lungo la zona a nord, le forti nevicate continueranno ancora Venerdì 19 maggio, ha riferito il NWS. Nelle zone di montagna sono previste nevicate di 2-4 piedi (60-122 cm). Le temperature risulteranno al di sotto della media di 15-30°F (8,3-16,6°C) sulle montagne Rocciose Centrali/Alte Pianure Centrali.

Neve e pioggia imperverseranno nelle zone delle montagne Rocciose Centrali che lentamente andranno esaurendosi sabato mattina. Inoltre nubi e temporali si svilupperanno lungo il fronte freddo associato sulle pianure Centrali/Meridionali che si sposteranno verso est, verso la Bassa/Media Valle del Mississippi e la Valle del Tennessee e nelle zone della costa del Golfo occidentale entro sabato sera.

In primo piano: Winter Storm “Valerie” con l’abbondante neve caduta in Colorado – 18 maggio 2017. Credit: Denver7 – The Denver Channel

Fonte: The watchers

Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...