image_pdfimage_print

Di Fiorentino Marco Lubelli – 25 Novembre 2022

STRATOSFERA OGGI-ANOMALIE TERMICHE

Partiamo, nel consueto settimanale aggiornamento sullo stato climatico in Europa, con questa immagine, che rappresenta la mappa delle anomalie termiche a 100 Hpa di oggi. Appare evidente come la bassa stratosfera, complice la straordinaria stagione calda appena conclusasi, sia in tutto il suo complesso, più calda del normale, queste condizioni destabilizzano il VP più in alto, dove invece , grazie alla QBO positiva il VP tende ad essere più freddo del normale.

VP a 10 Hpa a 144 ore

Evidenti, al tempo stesso le anomalie fredde del VP nel suo cuore e i disturbi ai suoi fianchi direttamente derivanti dai flussi di calore provenienti dalla bassa stratosfera. Questo stato di cose determinerà a 168 ore un evento di split del vortice polare, un evento raro soprattutto in questo periodo dell’anno.

Pubblicità
Split del VP a 168 ore.

Questa destrutturazione del VP non interesserà direttamente l’Europa, perché l’asse dello split relegherà i due nuclei gelidi in Canada e estremo oriente, ma pone in essere le condizioni per la partenza in grande stile della stagione invernale con possibili risvolti freddi anche sull’Europa. Infatti, il VP appare in crisi e potrebbero seguire con molta facilità, movimenti retrogradi del nucleo gelido asiatico connesso alla formazione precoce di una importante figura di alta pressione termica. Insomma le condizioni per un inverno d’altri tempi ci sono tutte.

Fonte : Progetto Scienze

Pubblicità