1 Gennaio 2018 - 19:00 pm Pubblicato da
image_pdfimage_print

Di Martin Armstrong – 20.12.2017

Il pericolo che arriva dalla folla del Global Warming è che stanno fuorviando il mondo intero e ci impediscono di prendere provvedimenti da ciò che si sta pericolosamente rivelando e che scatenerà un rapido declino della civiltà – GLOBAL COOLING. In precedenza avevo avvertito che questa non è la mia opinione, ma più semplicemente la previsione dei nostri modelli al computer. Quest’anno sarà molto più freddo in Europa rispetto agli ultimi tre anni. Sarà gelido anche negli Stati Uniti. Siamo in un periodo di raffreddamento globale e tutti i dati che abbiamo a nostra disposizione, dati elaborati dal nostro sistema informatico ci avvisano che la terra sta andando verso un raffreddamento e non a un riscaldamento.

Questo raffreddamento risulterà molto serio. Questo declino nella produzione energetica del sole si manifesterà in un aumento boom delle materie prime nel settore agricolo dato che le carenze conducono a prezzi alimentari più alti. Vedremo che la carestia inizierà a crescere mentre le colture falliranno e ciò ispirerà malattie e pestilenze. Vedremo che il primo picco dei prezzi agricoli arriverà probabilmente intorno al 2024 dopo che i minimi si saranno stabiliti in questo ciclo. Abbiamo anche avvertito che questo aumento sarebbe iniziata dopo il 2017.

In precedenza, ho riferito che la NASA ha confermato che stiamo andando verso un periodo di raffreddamento, non di riscaldamento. Hanno emesso una previsione di decrescente attività delle macchie solari. Ora la NASA ha confermato ciò che il nostro computer ha previsto. Hanno riferito che mentre il sole sta subendo un rapido declino delle macchie solari, si stanno anche attenuando in luminosità ed energia. La stazione Spaceweather della NASA ha registrato nel corso del 2017, 96 giorni (27%) osservati di un sole con macchie solari completamente assenti.

Ho anche avvertito in precedenza che esiste un ciclo di 300 anni per l’intero fenomeno. Questo ciclo si è allineato con la svolta principale del modello di fiducia economica 2015.75. Durante il 2015, ci sono stati ZERO giorni osservati senza macchie solari. L’anno successivo, il 2016, è arrivato con il 9% dei giorni registrati senza attività delle macchie solari. Questo salto al 27% nel 2017 è un sostanziale salto dal 2015 che non possiamo permetterci di ignorare.

La NASA ha lanciato un nuovo sensore che è la Stazione Spaziale Internazionale denominata TSIS-1. La sua missione è misurare effettivamente l’oscuramento dell’irraggiamento solare. Sostituirà il più vecchio veicolo spaziale SORCE e la NASA ha confermato le previsioni dei nostri computer che il numero di macchie solari in questo ciclo cadrà rapidamente mentre si dirigerà verso il suo ciclo minimo di 11 anni.

Nel 1916 ci fu un brusco calo climatico creando così un brusco abbassamento della temperatura. Questo picco del 1916 nel nostro clima coincise con la guerra e rese questa guerra devastante a parte il gas tossico. Questo fu poi combinato con una terribile pandemia influenzale del 1918-1919, che fu la più letale nella storia moderna. Questa pandemia ha contagiato circa 500 milioni di persone in tutto il mondo o circa un terzo dell’intera popolazione del pianeta. Ha ucciso circa 20-50 milioni di persone.

Questa pandemia è iniziata nella primavera del 1917 e alcune fonti indicano le truppe in Francia come il focolaio della pandemia. Un significativo virus precursore, ospitato negli uccelli, mutato poi dai maiali che sono stati tenuti vicino alla parte anteriore. Altri lo collocano con truppe in Austria. Ciononostante, l’influenza passò dalla metà del 1917, divenne evidente nel gennaio del 1918 e continuò fino al dicembre 1920. La pandemia di influenza insolitamente mortale accorciò l’aspettativa di vita complessivamente a 12 anni. Questa influenza uccise i più forti piuttosto che i più deboli poiché aveva prosperato sulla reazione esagerata del sistema immunitario del corpo. Le forti reazioni immunitarie dei giovani adulti alimentavano il virus, mentre il sistema immunitario più debole dei bambini e degli adulti di mezza età aveva provocato un numero inferiore di morti, il che risultò molto insolito.

Nell’intero spettro elettromagnetico, l’emissione solare risulta in calo. Io personalmente odio il freddo. Quindi questa non è una previsione che vorrei si verificasse. Tuttavia, i nostri calcolatori al computer hanno correlato questa tendenza di raffreddamento con molte malattie e sembra che anche le carestie abbiano un ruolo in questo intero evento. Inoltre, una semplice correlazione con l’energia prodotta dal sole rivela che tutti i più forti terremoti si sono verificati durante i più forti minimi solari, in cui ci stiamo dirigendo.

Di conseguenza, ci sono stati 7 grandi terremoti di magnitudo 8,0 o più alti che si sono spostati nel punto di svolta nel 2008-2010.
Kiril Islands (Russia) due volte: 8.1 (novembre 2006 e gennaio 2007), Perù 8.0 (agosto 2007), Sumatra-8.5 (settembre 2007), Sichuan terremoto-8.0 (maggio 2008), Samoa-8.1 (settembre 2009), Maule (Cile) -8,8 (febbraio 2010).

Ci sono alcuni modi con cui puoi prepararti. Ma preparati. Non aspettare fino all’ultimo secondo.

Fonte: Armstrong Economics

Enzo
Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(22 voti, media: 4,59 su 5)
Loading...