image_pdfimage_print

Dopo pochissimi giorni il sole torna nuovamente senza macchie sul disco visibile. Macchie per così dire, perchè qualche secolo fa non sarebbero state viste e quindi neppure contate. Lo ripeteremo fino alla noia, attuando questo tipo di conteggio, molto sofisticati rispetto al passato, si perdono del tutto i confronti con i grandi minimi che contraddistinsero i secoli scorsi.

Quindi dicevamo, è arrivato il 1° giorno spotless per il Sidc del mese di aprile e 62° giorno del 2018. Siamo giunti in poco più di 3 mesi, alla metà dei giorni spotless del 2017.

Sole che sembra, visto il debole comportamento, entrato nel suo minimo di transizione tra il ciclo 24/25.

Lo scorso anno, avevo previsto circa 200/260 giorni spotless per il 2018. Questa previsione sembra possa essere rispettata, ma, viste le condizioni di bassissima attività solare, potremmo superare i 260 giorni senza macchie.

Come anticipato anni fa, un grande minimo solare ci aspetta, dobbiamo solo capire se di tipo Dalton, Maunder o cos’altro?

Solo il tempo ci potrà dire.

Enzo
Attività Solare