26 dicembre 2017 - 12:34 pm Pubblicato da

Pubblicato il 20 dicembre 2017

Di Marc Morano

Un crescente numero di scienziati prevede un raffreddamento globale: l’Osservatorio russo di Pulkovo: “Potremmo essere in un periodo di raffreddamento della durata di 200-250 anni”

Svensmark, scienziato danese che studia il sole, dichiara che “il riscaldamento globale si è fermato e sta iniziando un raffreddamento … godetevi il riscaldamento globale finché dura”

Il nuovo documento del fisico solare russo Habibullo Abdussamatov prevede un’altra piccola era glaciale nei prossimi 30 anni

Il meteorologo Joe Bastardi sul calo delle temperature globali: “L’amministrazione Obama, l’EPA o chiunque sia in grado di leggere un grafico ha effettivamente guardato cosa stanno facendo le temperature globali?”

Il prof. Anastasios Tsonis, scienziato del clima dell’Università del Wisconsin, a Milwaukee, prevede: “Ritengo qualcosa come altri 15 anni di stazionarietà delle temperature o raffreddamento”

Il famoso geologo Don Easterbrook avverte che “il RAFFREDDAMENTO globale è quasi uno schianto” per oltre 30 anni o più

Australian Astronomical Society mette in guardia contro il RAFFREDDAMENTO globale poiché l’attività del Sole “diminuisce significativamente”

Climate Depot Esclusiva raccolta delle previsioni di raffreddamento globale – giugno 2014

Dott. David Evans: la nuova teoria solare prevede un imminente raffreddamento globale: Dr. David Evans: Mentre ci dirigiamo all’incontro UNFCCC di Parigi 2015 dove la burocrazia globale chiama, un netto cambiamento di raffreddamento sembra essere in via di sviluppo e pronto per i prossimi cinque anni. Tuttavia, i partiti politici a cinque stelle non si stanno preparando per il cambiamento climatico, ma al contrario solo al riscaldamento globale. In tutto il mondo un miliardo di dollari al giorno viene investito in energia rinnovabile, in gran parte con la speranza di cambiare il tempo. Dato che il 20% del mondo non ha nemmeno accesso all’elettricità, i libri di storia possono meravigliarsi di come erano priorità errate, e di come la scienza burocratizzata costa molto di più del prezzo delle borse di studio.

‘Raffreddamento globale imminente’: ‘Sharp raffreddamento’ per colpire nei prossimi cinque anni, dice la nuova teoria solare

Geologo tedesco Dr. Sebastian Lüning: UN IPCC modella il fallimento, “non ha possibilità di successo” … vede possibili 0,2° C di raffreddamento entro il 2020 – Le sue carte mostrano che l’attività solare si correla bene con la temperatura, che Lüning definisce “una partita sorprendentemente buona ”. Quindi presenta i vari cicli solari che il sole subisce, entrando nelle opere di Gerard Bond, che ha effettuato ricostruzioni di temperatura utilizzando strati di materiale trasportato dal ghiaccio nel Nord Atlantico. Lüning definisce la sincronicità tra l’attività solare e la temperatura rilevata da Bond “sorprendente”.

Gli Stati Uniti vedono “una leggera tendenza al raffreddamento” dal 2005 – NOAA mostra “la pausa” nel record della temperatura superficiale negli Stati Uniti per quasi un decennio: gli Stati Uniti si sono raffreddati dal 2005 al 2014:

Il nuovo documento del fisico solare russo Habibullo Abdussamatov prevede un’altra piccola era glaciale nei prossimi 30 anni

Il meteorologo Joe Bastardi sul calo delle tempistiche globali: “L’amministratore, dell’EPA o chiunque sia in grado di leggere un grafico ha effettivamente guardato cosa stanno facendo i temperature globali?”

L’arresto della temperatura globale può durare 30 anni, predicono gli scienziati del clima: Prof. Anastasios Tsonis all’Università del Wisconsin-Milwaukee, “prevedo qualcosa come altri 15 anni di stazionarietà o raffreddamento”

Il nuovo documento di ricerca prevede 15 anni di raffreddamento: si prevede che il 2012-2027 la temperatura diminuirà leggermente nei prossimi decenni, a causa del recente indebolimento dell’oscillazione del Nord Atlantico

La nuova ricerca prevede una riduzione della temperatura entro il 2020 fino a 1° C a causa della bassa attività solare per alcune località – Studio pubblicato sul Journal of Atmospheric and Solar-Terrestrial Physics

Un nuovo articolo prevede che l’attività solare diminuirà nel 21 ° secolo fino a raggiungere livelli medi dell’Olocene – studio pubblicato su Climate of the Past

Set High Temp di Earth’s All Time Record nel 1913 – Low Set di Earth’s Time Record Low nel 2010 e 2nd Record di tutti i tempi Low Set nel 2013 – ‘Cosa direbbero i warmists se le date fossero invertite?’

Scienziato del clima Chi ha capito bene prevede 20 anni in più di raffreddamento globale – “Per i prossimi 20 anni, prevedo un raffreddamento globale di circa 3/10 gradi Fahrenheit, rispetto al riscaldamento di un grado previsto dall’IPCC”, ha detto [Il geologo Dr. Don Easterbrook, professore emerito di geologia alla Western Washington University e autore di 150 articoli di riviste scientifiche e 10 libri, tra cui “Evidence Based Climate Science“, pubblicato nel 2011.

‘The Climate Scientist Who Got It Right’: Nel 1996, il Dr. Bill Gray della CSU predisse un raffreddamento debole nei prossimi 20-30 anni ‘

Il principale quotidiano danese avverte: “Il globo potrebbe essere sulla via dell’era glaciale … molti inverni più freddi … conseguenze drammatiche”! – La carta presentata dal fisico solare danese Henrik Svensmark sul tema dell’IPCC delle Nazioni Unite: “… molti dei modelli climatici usati dall’IPCC e altri sopravvalutano l’influenza della CO2 e sottovalutano l’influenza del sole. … L’IPCC è molto unilaterale, quindi non credo che ci sarà qualcosa di ragionevole nel prossimo rapporto. ”

Il geologo Dr. David Deming: “Se l’attuale tendenza al raffreddamento continua, la teoria del riscaldamento globale rischia l’estinzione imminente” – Deming: “La temperatura media globale non è aumentata in 17 anni e sta lentamente diminuendo da circa 10 anni” – “Le temperature che cadono stanno causando brividi agli allarmisti del clima”

Scienziati tedeschi prevedono un secolo di raffreddamento globale – Due scienziati tedeschi, Horst-Joachin Luedecke e Carl-Otto Weiss dell’Istituto europeo per il clima e l’energia, affermano che “due cicli climatici naturali si uniranno a temperature globali più basse durante il prossimo secolo. “Hanno aggiunto,” entro l’anno 2100, le temperature su questo pianeta scenderanno a livelli visti alla fine della “Piccola Era Glaciale” nel 1870. “Questi ricercatori hanno usato dati storici dettagliati sulle temperature e sulle stalagmiti delle caverne per mostrare un numero ricorrente di 200 anni, ciclo solare chiamato il ciclo DeVries.

Lo scienziato del CERN Jasper Kirkby dice che un altro minimo di Maunder nell’attività solare potrebbe verificarsi entro il 2015 – Jasper Kirkby, capo del CLOUD Experiment al CERN di Ginevra, osserva nella video-conferenza che se si estrapola la pausa attuale nell’attività solare, un periodo prolungato di macchie solari simili al minimo di Maunder potrebbero verificarsi entro il 2015. Il minimo di Maunder fu responsabile della piccola era glaciale e durò per 70 anni.

Enigma sulle macchie solari: il Sole inattivo causerà il raffreddamento globale? “La risposta della Terra alla bassa attività solare rovescia molte delle nostre ipotesi sull’influenza dell’uomo sul cambiamento climatico. Il freddo e non il caldo potrebbe essere nel nostro futuro’

‘Nessun dubbio a riguardo. Il clima della Terra si sta raffreddando! “- Saggio del chimico ambientale del Dr. Klaus L.E. Kaiser: “La domanda ora è solo” quando, non se “l’attuale periodo interglaciale arriverà all’improvviso. La natura ha avuto un precedente tentativo quando, a metà del 1600, il mondo sperimentò un periodo freddo durato circa 60 anni che è ora comunemente noto come la “piccola era glaciale” medievale. Quel periodo coincise con il “minimo di Maunder”, un insolito periodo di basso numero di macchie solari attraverso diversi cicli di macchie solari

L’attività bizzarra del Sole potrebbe scatenare un’altra glaciazione, afferma lo scienziato solare irlandese: “L’attività solare è in costante calo dalla metà degli anni ’40, un cambiamento che in passato ha innescato una mini età glaciale di 300 anni”

Accademia delle scienze russa: Il riscaldamento globale in Asia centrale – Le temperature attuali non sono “uniche”; Un’era più fredda – Il riscaldamento globale è terminato in Asia centrale, e un nuovo periodo più freddo sta per arrivare, secondo lo scienziato dell’Accademia Russa delle Scienze Andrei Daryin: “Ogni volta che guardiamo indietro di mille anni, sembra che la situazione non sia così unica. “Un aumento di temperatura paragonabile ai parametri di oggi è già accaduto 1.000 anni fa”, ha affermato. In effetti, i cicli di cambiamento climatico sono correlati all’attività solare, ha continuato l’esperto.

Geologo Dr. Norman Page: “The Coming Cooling” – “La scomparsa dell’inganno dell’ONU e della CAGW (Catastrophic Antropogenic Global Warming)” Delusione – Il mandato dell’IPCC non è mai stato studiare il clima in modo oggettivo, ma di sostenere la proposta che la CO2 antropogenica fosse il principale motore del clima e che l’aumento delle emissioni produrrebbe un riscaldamento con conseguenze catastrofiche entro la fine del XXI secolo. Al loro eterno discredito, troppe istituzioni scientifiche occidentali hanno abbandonato il buon senso e gli standard scientifici di obiettività e prudenza per accogliere i loro padroni di casa.”

BBC: Scienziato del clima britannico mette in guardia: il vero rischio di un minimo di Maunder “nuova piccola glaciazione” a causa del “declino dell’attività solare”

Geologo E. Kirsten Peters: Lei avverte l’incantesimo di un freddo vicino? – Il geologo scava più a fondo sul cambiamento climatico

Il ricercatore giapponese predice un clima più freddo nell’emisfero settentrionale dal 2015 – “Uno scienziato giapponese che ha analizzato le temperature oceaniche che risalgono a più di cinquant’anni ha previsto che il clima nell’emisfero settentrionale possa entrare in un periodo di raffreddamento intorno al 2015. Mototaka Nakamura, scienziato senior presso il Agenzia del Giappone per la scienza e la tecnologia della terra marina, ha analizzato le temperature superficiali del Mare della Groenlandia dal 1957 ad oggi e il loro impatto sul cambiamento climatico. Ha detto che le temperature del Mare della Groenlandia potrebbero servire da indicatore principale dei cicli di raffreddamento e riscaldamento nelle acque del Nord Atlantico, che si ritiene si alternino su cicli di circa 70 anni.

Nuovo libro di David Archibald: “Il crepuscolo dell’abbondanza” – Avverte il raffreddamento globale – “Perché la vita nel 21 ° secolo sarà brutta, brutale e breve”

Un nuovo articolo trova “sorprendentemente, che ci sono molte stazioni meteorologiche statunitensi che mostrano il raffreddamento” nel secolo scorso – pubblicato nel Journal of Climate – Study “trova, contrariamente alla credenza popolare, che” le temperature massime mensili degli Stati Uniti spesso non cambiano molto – forse Sorprendentemente, ci sono molte stazioni che mostrano un certo raffreddamento [nel secolo scorso]. Al contrario, le temperature minime mostrano un riscaldamento significativo’

La nuova ricerca ha trovato che il ritiro dei ghiacciai in tutto il mondo ha decelerato dal 1950 – pubblicato su The Cryosphere

Un nuovo studio mostra che le emissioni antropogeniche hanno avuto un effetto di raffreddamento netto dall’inizio della rivoluzione industriale – Pubblicato in Science – Study riporta che la transizione da un’atmosfera “incontaminata” a “leggermente inquinata” all’inizio della rivoluzione industriale nel XVIII secolo ha avuto un “drammatico” effetto aerosol [di aumentare] le nuvole “sopra gli oceani”.

Geologo tedesco Dr. Sebastian Lüning: “La Groenlandia si raffredda” – La Groenlandia era “2 – 3° C più calda da 6000 a 4000 anni fa di oggi” e il ghiaccio è sopravvissuto – “La Groenlandia si raffredda”: Lüning espone il documento di Axforf del 2013, in cui mostra che la Groenlandia era “2 – 3 ° C più calda da 6000 a 4000 anni fa di quanto lo sia oggi” e che il ghiaccio ha resistito. Presenta un documento del 2013 di Lecavalier et al che mostra che la Groenlandia si è raffreddata a 2.5° C negli ultimi 8000 anni. Nonostante le migliaia di anni di continuo calore, il drammatico crollo del ghiaccio non si è mai verificato”.

Arriva il raffreddamento globale? David Archibald, esperto di Aussie Solar: “L’irraggiamento solare inferiore produrrà temperature più basse su questo pianeta. È solo una questione di quando».

Maggiori informazioni su www.climatedepot.com

Enzo
Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(21 voti, media: 4,57 su 5)
Loading...