7 giugno 2017 - 10:00 am Pubblicato da

by WorldTribune Staff, June 5, 2017

Alcuni dei migliori climatologi statunitensi e almeno due fisici vincitori del premio Nobel sono tra gli oltre 30.000 scienziati americani che hanno firmato la petizione affermando che “l’ipotesi di riscaldamento globale causato dall’uomo non ha validità scientifica”.

Il progetto “Petizione sul riscaldamento globale” ha al momento ottenuto 31.487 firmatari e sta crescendo sempre più. La petizione “rigetta fortemente come non dimostrata l’ipotesi del riscaldamento globale o del cambiamento climatico”. Quattro astronauti della NASA e più di 9.000 dottorandi PhD hanno firmato la petizione.

La petizione recita:

“Non ci sono prove scientifiche convincenti che il rilascio umano di anidride carbonica, metano o altri gas a effetto serra sta causando o che, nel prossimo futuro, causeranno un riscaldamento catastrofico dell’atmosfera terrestre e la rottura del clima terrestre. Inoltre, esistono notevoli prove scientifiche che gli aumenti di anidride carbonica atmosferica producono molti effetti benefici sull’ambiente naturale e sugli animali della Terra”.

La petizione sollecita anche il governo degli Stati Uniti “a respingere l’accordo sul riscaldamento globale scritto a Kyoto in Giappone nel dicembre 1997 e ad altre proposte analoghe. I limiti proposti pregiudicano l’ambiente, ostacolano l’avanzata della scienza e della tecnologia e danneggiano la salute e il benessere dell’umanità”.

Il sito web del progetto afferma:

“Questi scienziati sono invece convinti che l’ipotesi di riscaldamento globale causato dall’uomo sia senza validità scientifica e che l’azione del governo sulla base di questa ipotesi avrebbe inutilmente al contrario, prodotto danni sia alla prosperità umana che all’ambiente naturale della Terra”.

Il sito web del progetto sottolinea inoltre:

“Solo nei seguaci di scienziati con dottorato, il progetto include già 15 volte più scienziati che non sono seriamente coinvolti nel processo IPCC delle Nazioni Unite. Il gran numero di firmatari delle petizioni dimostra che, se esiste un consenso tra gli scienziati americani, è contrario all’ipotesi umana provocata dal riscaldamento globale piuttosto che a favore di esso».

Raccolta nuove firme qui.

 

Fonte: worldtribune

Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(23 voti, media: 4,43 su 5)
Loading...