image_pdfimage_print

Facciamo ora un resoconto sulle previsioni riguardo le super congiunzioni di aprile, elencando cosa è realmente accaduto.

25 marzo terremoto vicino Kamcatka, M 7.6 con rischio Tsunami.
26 marzo Eruzione Shiveluch, cenere a 16 km.

1 -2 aprile terremoto di M 6.5 in Idaho (inusuale in tale zona), non lontano da Yellowstone.
8-10 aprile ben 15 vulcani sono entrati o hanno intensificato l’eruzione. Spicca il Krakatoa, con colonna di cenere a 16 km.

Eruzione Krakatoa 11 aprile

15-16 aprile terremoto 4.6 in Emilia,scosse minori anche in Francia e Grecia. Un M 6.5 in Honduras, attività esplosiva nella notte del Semeru, Sud est asiatico.

Fortunatamente non c’è stato nulla di grave; tuttavia, rimane l’evidenza di quanto le congiunzioni planetarie possano influire sulla geologia terrestre. Da notare come le date siano state azzeccate con una certa precisione. Non si può quindi negare che le cause astronomiche abbiano un forte impatto sulla litosfera. Non sono le uniche cause di vulcani e terremoti, certo, ma di sicuro le forzanti gravitazionali astronomiche producono gli effetti maggiori.

Pubblicità

Che aspettarci per i prossimi mesi ?
Maggio sostanzialmente tranquillo , così come buona parte di Giugno.

Attenzione al 22-23 giugno, poco dopo l’eclissi solare e luna nuova opposta a Giove Saturno Plutone. Da tenere sott’occhio l’Islanda in tal frangente. Statisticamente spesso li i vulcani sono eruttati in giugno (oltre che ad aprile).

Date peggiori 5-6 luglio: eclissi lunare la cui luna piena si andrà a congiungere a Saturno Plutone Giove. Sole-Mercurio congiunti quadrati a Marte.

Dettagli eclissi 5 luglio

Poi abbiamo il 12-13 luglio ed il 19-20 luglio. Il 19 luglio, la luna nuova avverrà esattamente opposta a Saturno.
Infine, il secondo periodo peggiore, 1-2 agosto, con luna piena congiunta a Giove Saturno Plutone tutti opposti a Mercurio e quadrati a Marte.
Insomma, in estate avremo una nuova fase ad alto rischio per la geologia terrestre. Specialmente, le date del 5-6 luglio e del 1-2 agosto, prefigurano eventi tellurici e/o vulcanici di notevole portata.

A presto
Alessio

Pubblicità