28 aprile 2014 - 19:47 pm Pubblicato da
image_pdfimage_print

Come nostra consuetudine, diamo uno sguardo all’ultimo aggiornamento di oggi del WSO, Polar Field, sui dati raccolti dal prestigioso osservatorio di Wilcox, Solar Observatory della Stanford, dei dati sul campo magnetico solare.
Dobbiamo segnalarvi ancora una volta un altro arretramento! Ormai diventati più una consuetudine che un’eccezione, che certamente inizia più che incuriosire a preoccupare tutta la comunità astrofisica mondiale.

Come dicevamo pocanzi, arretra tutto il campo magnetico solare! Questo non fa altro che confermare la regressione dei due emisferi e conseguentemente del valore complessivo del polar field ormai divenuto cronico negli ultimi mesi di questo incredibile solar cycle 24.

Questi i dati aggiornati al 12 aprile 2014 usciti oggi:

2014:04:12_21h:07m:13s -4N -5S 0Avg 20nhz filt: -2Nf -14Sf 6Avgf

Questi invece i dati aggiornati al 2 aprile 2014 usciti l’8 aprile:

2014:04:02_21h:07m:13s -4N -8S 2Avg 20nhz filt: -1Nf -15Sf 7Avgf

Come potete vedere l’emisfero nord (Nf), da -1 scende a -2, che conferma e appesantisce, se ne avevamo bisogno la controinversione!
Anche l’emisfero sud (Sf) scende di un punto e da -15, cala a -14, quindi anche l’emisfero sud nonostante il solar max arretra!

mag.big 28.04.2014
Il campo polare aggiornato al 27 aprile 2014

La conseguenza è ancora di un’altra retrogressione anche per quanto riguarda il Global Field, campo magnetico polare (Avgf), cioè il valore mediato dei 2 emisferi che da 7Avgf scende ancora di un punto e si attesta a 6Avgf.

Adesso il momento è diventato davvero delicatissimo, se questo trend andrà avanti, apparte l’evento in se senza precedenti nella storia contemporanea della fisica solare, si potrebbe rimettere in discussione addirittura il ciclo 24, con un possibile collasso e aborto del ciclo. Questo sarebbe il preludio ad un minimo molto profondo, rendendo i prossimi cicli indistinguibili per l’ingresso di una fase monopolare della stella, che porterebbe ad un probabile profondo minimo solare paragonabile ad un Maunder like. Come ripetuto più volte, questa possibile dinamica, potrebbe avvalorare la teoria degli scienziati russi sulla possibilità di “Reversione Polare INCOMPLETA” che da studi accademici, avvenne nel Maunder’s Minimum.

Come al solito monitoriamo la situazione che davvero si fa molto affascinante ma allo stesso tempo molto pericolosa!
Attendiamo i prossimi aggiornamenti per potervi dare ulteriori informazioni al riguardo.

Viviamo in tempi interessanti…. 😉

ENZO
SOLAR ACTIVITY

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...