26 aprile 2014 - 16:55 pm Pubblicato da

Anche se il Nord America è ormai entrato da oltre un mese nella primavera astronomica, i Grandi Laghi sono ancora quasi per metà coperti di ghiaccio. Il 22 aprile 2014, i Grandi Laghi avevano ancora una copertura ghiacciata del 33,9%. Alcuni scienziati hanno riferito che la quantità di ghiaccio ancora presente a stagione così avanzata, potrebbe avere un grande impatto sull’ambiente nei mesi e anni a venire.

● Il Lago Superiore è il più grande lago d’acqua dolce del mondo per area (82.100 km2), ed è il terzo per volume. La profondità media del lago è di 147 metri, e si stima che questo bacino abbia circa il 10% dell’acqua dolce presente in tutto il mondo.
● Il Lago Superiore presentava una copertura di ghiaccio del 3,6% il 20 aprile del 2013; mentre il 12 aprile del 2012 il ghiaccio era completamente scomparso.
● L’inverno scorso la copertura di ghiaccio è cresciuta allo stesso modo sul Lago Superiore, raggiungendo il 93,7% il 2 marzo, per poi scendere velocemente al 6,7% entro il 21 aprile.

BlbYas8CAAErvbF 1

Nel primo pomeriggio del 20 aprile 2014, MODIS (Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer), del satellite Aqua della NASA, ha catturato questa immagine naturale a colori nel Lago Superiore, a cavallo tra gli Stati Uniti e il confine con il Canada. Al momento del passaggio di Aqua, il lago aveva una copertura ghiacciata del 63,5%, secondo il NOAA Great Lakes Environmental Research Lab (GLERL). In media sul Lago Superiore, il ghiaccio presente in questo periodo è di 22,6 centimetri di spessore; ma in questo momento è stato rilevato il doppio dello spessore in alcune località.

superior_amo_2014110 2

Secondo Earth Obsevatory della NASA, il ricercatore George Leshkevich ha affermato che la copertura di ghiaccio questa primavera è significativamente superiore al normale.
“Le temperature dell’acqua media su tutti i Grandi Laghi sono aumentate nel corso degli ultimi 30-40 anni e la copertura di ghiaccio si è generalmente ritirata. (Il ghiaccio del Lago Superiore è sceso di circa il 79% dal 1970). Ma questo inverno si è notevolmente raffreddato per persistenti masse d’aria polari in discesa dall’Artico, con la copertura di ghiaccio invernale del 2013-14 che ha raggiunto l’88,4% il 13 febbraio e il 92,2% il 6 marzo 2014. Questo è stato il secondo livello più alto in 4 decenni di raccolta dei dati registrati.

La temperatura dell’aria nella regione dei Grandi Laghi è rimasta ben al di sotto del normale, per quanto riguarda il mese di marzo e il freddo si è accentuato lungo tutte le zone costiere perché l’acqua ha assorbito meno calore solare, riscaldando meno in questo periodo tipicamente primaverile.

Il grafico sottostante, basato su dati provenienti da Environment Canada, mostra nel 2014 le condizioni per tutti i Grandi Laghi a metà aprile rispetto agli ultimi 33 anni.

greatlakes_ice_week_0416 3

La copertura di ghiaccio del Lago Superiore ha avuto il 95,3%, il 19 marzo, il 22 aprile erano stati segnalati il 59,9%, mentre nel Lago Huron era al 30,4%.

Agenzie di stampa hanno comunicato che ben 70 navi sono rimaste in sosta ai laghi Michigan, Huron, Erie, in attesa del passaggio in porto sul Lago Superiore.

La US Coast Guard, ha raggruppato le navi insieme in piccoli convogli, al fine di massimizzare l’efficienza delle navi rompighiaccio per proteggere le navi da possibili danni.

http://earthobservatory.nasa.gov/IOTD/view.php?id=83541

ENZO
SOLAR ACTIVITY

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...