image_pdfimage_print

Il pioniere della climatologia, il Dr. Reid Bryson, fondatore del Dipartimento di Meteorologia della UWM e “climatologo più citato al mondo”, egli affermava nel 2007 che il vapore acqueo è 1000 volte più importante per quanto riguarda il clima che il CO2. L’effetto climatico della CO2 è tanto influente quanto lo sputo nell’aria.

Nella foto qui in una foto del 1981, Reid Bryson è una figura fondamentale nella moderna climatologia.
Bryson è stato il pioniere nell’uso dei modelli al computer nella scienza del clima ed era un maestro integratore di diversi campi della conoscenza molto prima che la ricerca interdisciplinare diventasse una tendenza.
Ha fondato il dipartimento di meteorologia di UW-Madison nel 1948 e, nel 1970, ha contribuito a stabilire quello che è ora noto come Gaylord Nelson Institute for Environmental Studies.
Bryson è deceduto l’11 giugno 2008.
Foto:UW Archives

Bryson è stato uno dei pionieri della moderna climatologia ed è stato tra i primi a esplorare l’influenza del clima sull’uomo e sulla cultura umana e, a sua volta, alcuni degli impatti umani sul clima. È stato uno dei primi sviluppatori di semplici modelli di computer per studiare le cause dei passati cambiamenti climatici, confrontando quelle simulazioni con i record di paleoclima e cultura umana.

Ha guadagnato fama per le sue teorie sul clima passato e futuro, e per i suoi studi sulle relazioni tra clima e biosfera, nonché sul clima e sulle società umane.

Pubblicità

Un polimero, gli interessi accademici di Bryson andavano dagli studi di archeologia e geografia alla geologia e alla limnologia, e li collegò attraverso un interesse costante nel tempo e nel clima. Il suo primo appuntamento all’Università del Wisconsin nel 1946 fu in geologia. Nel 1948, ha fondato il dipartimento di meteorologia dell’università, ora noto come Dipartimento di Scienze atmosferiche e oceaniche, ed è stato il suo primo membro di facoltà e presidente. In collaborazione con il defunto Verner Suomi, un altro meteorologo pionieristico del Wisconsin e padre dei satelliti meteorologici, Bryson ha reso il dipartimento uno dei più grandi e prestigiosi del paese.

Ricercatore innovativo e insegnante influente, Bryson eccelleva nel lavoro sul campo, studiando il clima in tutti i continenti ed era particolarmente interessato all’influenza del clima sulla storia e sulla cultura umana. Nel suo pensionamento, percorse la famosa via della seta per soddisfare i suoi numerosi interessi nella storia, nelle culture e nei luoghi umani.

Pubblicità