• Loris

    Buongiorno …….
    per cui se El Nino e già in atto dovremmo aspettarci un’altra primavera estate torrida come in parte già in questo inizio primavera 2017. Sta accadendo….?
    Per poi avere ripercussioni di caldo oltre norma sull’autunno e inverno 2017 2018 ?
    Grazie

    • No Loris, prima di tutto non c’è alcun inizio primavera torrido. Il torrido ha tutt’altra caratteristica.
      Per El Nino ne esistono di 3 tipi… quello classico che si estende dalle coste del Sud America verso il centro del pacifico, quello “est based” (il nome tecnico non me lo ricordo) che si limita alla sola zona 1+2, ovvero a ridosso delle coste del sud America e infine El Nino Modoki, che si sviluppa dalla zona centrale del Pacifico equatoriale verso ovest. Tutti e 3 hanno le medesime cause e dinamiche… ma incidono in 3 modi totalmente diversi sul clima del resto del mondo.

      Ad oggi non si può affermare che l’estate sarà torrida, anche perché El Nino al momento è solo est-based e neanche tanto “forte”. Pertanto al momento non avrà alcuna ripercussione sul clima del mondo. Inoltre i venti Alisei sono molto deboli, quindi il calore che El Nino trasferisce all’atmosfera non verrà trasportato alle medio-alte latitudini, ma resterà nella fascia equatoriale (o poco oltre). Infine, bisogna ricordarsi che la copertura nevosa a livello emisferico è ancora notevole. Quindi ad una latitudine non eccessivamente elevata, c’è ancora molto freddo.

      Penso si debba aspettare la metà di Maggio per poter sentenziare sull’evoluzione estiva. Non prima!

      Bernardo