16 giugno 2014 - 21:08 pm Pubblicato da
image_pdfimage_print

Continuiamo con la sagra degli orrori trovati in rete e pubblicati a suo tempo, su ipotetiche e aleatorie previsioni rese pubbliche da studi scientifici capitanati da scienziati di tutto il mondo.

Questa sera è la volta dello scienziato che fu a capo del governo con Tony Blair e Gordon Brown e fu il capo del Government Office for Science da ottobre 2000 al 31 dicembre 2007. Tale Professore Sir David King, che nel maggio di 10 anni fa rese pubblica questa sconcertante previsione: Se l’uomo continuerà a bruciare combustibili fossili l’unica zona vivibile per gli esseri viventi rimarrà soltanto l’Antartide!!

Accidenti, se non è catastrofismo questo… 😀

di Geoffrey Lean, Environment Editor
Sunday, 2 May 2004

L’Antartide probabilmente rimarrà l’unico continente abitabile al mondo entro la fine di questo secolo, se il riscaldamento globale rimarrà incontrollato come in questi anni. Questo riferisce lo scienziato a capo del governo, il Professor Sir David King, la scorsa settimana.

Il Professor King continua: “la Terra è entrata nel primo periodo caldo 60 milioni di anni fa, quando non c’era ghiaccio sul pianeta e il resto del mondo non poteva sostenere la vita umana. L’avvertimento, uno dei più brutali consegnato dallo scienziato top venne consegnato ai ministri per decidere sulle misure da adottare volta a ridurre l’inquinamento che provoca i cambiamenti climatici, anche se Tony Blair la settimana scorsa ha descritto la situazione come “molto, molto critica davvero”.

1280px-Sirdavidking

Il Primo Ministro che si accingeva a lanciare una nuova alleanza tra governi, imprese e gruppi facendo pressioni per contrastare il riscaldamento globale, ha aggiunto, che non poteva pensare a “qualsiasi grande domanda a lungo termine per la comunità mondiale”.
Eppure il governo sta prendendo in considerazione limiti alle emissioni e di distensione da parte dell’industria nell’ambito di un regime UE il prossimo Martedì.

Sir David ha detto che i livelli di biossido di carbonio nell’atmosfera, il principale “gas serra” sta causando il cambiamento climatico. Hanno già raggiunto il 50% in più che in qualsiasi altro momento negli ultimi 420.000 anni. L’ultima volta che era presente a questo livello, 379ppm (parti per milione) fu 60 milioni di anni fa, durante un rapido periodo di riscaldamento globale, riferendo ancora; i livelli salirono a 1.000ppm, provocando una massiccia riduzione della vita. “La Terra rimase senza ghiaccio, e l’Antartide restò l’unica zona per garantire la sopravvivenza dei mammiferi con il resto del mondo che non sarebbe riuscito a sostenere la vita umana”.

Sir David ha avvertito che se il mondo non frenerà la sua continua combustione dei combustibili fossili “raggiungeremo quel livello entro il 2100”.

http://web.archive.org/web/20100817023019/http://www.independent.co.uk/environment/why-antarctica-will-soon-be-the-ionlyi-place-to-live–literally-561947.html

ENZO
SOLAR ACTICITY

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...