image_pdfimage_print

Di Kenneth Richard – 3 Ottobre 2022

Ci sono quattro principali ragioni per il quale la piattaforma di ghiaccio Larsen C dell’Antartide potrebbe fondersi. Nessuna di queste comprende forzanti antropiche o variazioni della concentrazione di CO2.

Gli scienziati hanno recentemente completato un esaustivo studio, durato 20 anni, sulle “cause più significative di fusione” della piattaforma di ghiaccio Larsen C nella penisola antartica. Gli studiosi hanno concluso che i 4 principali fattori di fusione superficiale sono i seguenti:

1. Radiazione solare a onde corte.

Pubblicità

2. Variazioni del vento Foehn.

3. Modifiche alla copertura nuvolosa.

4. Variazioni della circolazione naturale (SAM, ENSO).

Né la forzante antropica né le emissioni di CO2 sono elencate come fattori causali nei processi di fusione del ghiaccio antartico.

Fonte immagine: Gilbert et al., 2022

Fino a 1000-2000 anni fa, l’Antartide era fino a 5°C più calda di quanto non lo sia attualmente. Le condizioni del mare aperto sono prevalse per la maggior parte dell’Olocene (gli ultimi 11.700 anni) nella stessa area in cui oggi esiste la massiccia piattaforma di ghiaccio Larsen (Domack et al., 2001).

Fonte immagine: Domack et al., 2001

In altre parole, non c’è nulla di nemmeno lontanamente insolito nella fusione del ghiaccio antartico o nelle tendenze climatiche che non possono essere spiegate o attribuite a processi naturali non antropici.

Fonte : No Tricks Zone

Pubblicità