image_pdfimage_print

Comunicato stampa – 4 Agosto 2022

I dati ufficiali confermano che la barriera corallina è in buono stato di salute


Londra, 4 agosto — I dati ufficiali diffusi oggi rivelano che la Grande Barriera Corallina australiana gode di ottima salute, con la copertura dei coralli che ha raggiunto livelli record per il secondo anno consecutivo. 
 
Copertura corallo GBR aggregata 1986–2022

L’aumento sarà sorprendente per i membri del pubblico, che sono regolarmente colpiti da storie spaventose sullo sbiancamento dei coralli e false storie su una barriera corallina in declino a lungo termine.

Una nuova nota, pubblicata oggi dalla Global Warming Policy Foundation, spiega che i dati mostrano chiaramente come una manciata di eventi di sbiancamento dei coralli che hanno colpito la barriera corallina dal 2016 hanno avuto un impatto molto limitato sulla copertura corallina complessiva.

Il Dr. Peter Ridd afferma:

“Negli ultimi anni, i media di tutto il mondo hanno riportato eventi di sbiancamento dei coralli in termini sempre più apocalittici. Questi dati dimostrano che si tratta semplicemente di un inutile allarmismo”.

Il direttore del GWPF, il Dr. Benny Peiser, ha dichiarato:

“Questo è solo l’ultimo esempio di dati empirici che prendono in giro i catastrofisti. Per quanto tempo ancora pensano di farla franca?” 

L’articolo del Dr. Ridd, intitolato The Good News on Coral Reefs può essere  scaricato qui (pdf)

Il Dr. Ridd è disponibile per interviste e può essere contattato al numero +61 497900035 (GMT+10 a Townsville, Australia).

Pubblicità

Fonte : mailchi.mp

Pubblicità