image_pdfimage_print

Lo studio allegato, prova che l’avanzata di alcuni ghiacciai di centinaia di metri in pochi mesi si sono verificati in tutta l’Alta Montagna dell’Asia (in particolare nella regione del Karakoram). Questo fenomeno avviene da decenni, secoli, millenni. L’avanzamento e il ritiro dei ghiacciai sono un fattore naturale consolidato dalla scienza. Allora perché si parla esclusivamente di ritiro a causa del riscaldamento globale, mentre quando avanzano nessuno ne parla? Forse le Nazioni Unite non ne parlano perché le cause non rispettano la loro agenda e la loro teoria ormai teologicamente sconfitta, quindi non ne sanno attribuire le cause se non difficilmente giustificabili scientificamente?

Il ghiacciaio pakistano Shisper è avanzato di 860 metri in 6 mesi tra il 2018/19.

Rashid et al., 2020

Pubblicità

“Il periodo compreso è quello tra gennaio 2018 e settembre 2019 del Ghiacciaio Shisper, in Pakistan, rilevato da osservazioni di telerilevamento … I profili di velocità della superficie del ghiacciaio indicano che la zona di ablazione del ghiacciaio continua a essere in una fase di crescita attiva con conseguente anticipo della parte avanzata del ghiacciaio ed espansione del lago ricoperto dal ghiaccio. Le velocità del ghiacciaio superficiale arrivano fino a 48 md − 1. Tra il 18 dicembre 2018 e l’8 maggio 2019, la parte avanzata del ghiacciaio è cresciuto di ~ 6 md − 1 con una crescita complessiva di 860 m. Il lago si è formato a causa dello sbarramento di un flusso di deflusso dal ghiacciaio Mochowar esteso alla sua area massima (29,69 ha) a maggio 2019 prima dell’inizio del drenaggio il 23 giugno 2019.”

Fonte immagine: Rashid et al., 2020

Altri nuovi studi seguiranno dimostrando la tendenza alla crescita di altri ghiacciai asiatici e non solo.

Al prossimo appuntamento!

Pubblicità