image_pdfimage_print

Di Kenneth Richard – 5 Settembre 2019

Altri due studi si aggiungono alle prove che il costante aumento di CO2 svolge un ruolo insignificante o trascurabile nei cambiamenti climatici che sono stati recentemente pubblicati nella letteratura scientifica.

Lo scorso anno, il Dr. Rex J. Fleming, ex scienziato del clima NOAA che ha conseguito sia il master sia il dottorato in meteorologia, ha pubblicato un articolo (Fleming, 2018) sulla rivista Environmental Earth Sciences che descriveva in dettaglio la mancanza di una relazione causale identificabile tra i cambiamenti di concentrazione di CO2 e la temperatura della Terra.

Fleming ha teorizzato che la Terra si è riscaldata nell’era moderna come conseguenza della forte attività solare durante il 20 ° secolo (il massimo moderno), proteggendo l’intensificazione dei raggi cosmiciriducendo  così la copertura nuvolosa su scala decadale, che porta al riscaldamento attraverso un aumento dell’assorbimento di radiazione solare superficiale come illustrato qui da Ogurtsov et al., 2012 e in dettaglio da Avakyan, 2013McLean, 2014Herman et al., 2013Goode and Palle, 2007Loeb et al., 2018Pokrovsky, 2019, e ancora altri.

Pubblicità

Fleming ha ora pubblicato una versione estesa del suo articolo del 2018 in un libro di Springer © intitolato The Rise and Fall of the Carbon Dioxide Theory of Climate Change.

Flemming raggiunge la stessa conclusione: la CO2 non ha “alcun ruolo” nel processo di influenza sul clima.

Fonte immagine: Fleming, 2019

Un altro documento sulla sensibilità climatica (Krainov and Smirnov, 2019) pubblicato sulla rivista Atomic and Molecular Radiative Processes trova un trascurabile contributo di (0,02 K) di riscaldamento dalle emissioni antropiche.

I fisici Dr. Vladimir Krainov, fisico dell’atomo e Dr. Boris Smirnov, autore con oltre una dozzina di libri di testo di fisica – concludono che “le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera a seguito della combustione di combustibili fossili non sono importanti per l’effetto serra“.

Fonte immagine: Krainov e Smirnov, 2019

Fonte: No Tricks Zone

Pubblicità