8 agosto 2017 - 9:46 am Pubblicato da

Sarò breve…

 

Ci è stato passato un link ad un articolo di Repubblica.

In sintesi… un documento redatto da 13 agenzie federali, non ancora approvato dalla Casa Bianca, pare riesca a dimostrare senza ombra di dubbio che le emissioni antropiche di CO2 hanno alterato il clima degli USA comportando un aumento della temperatura di 0.9°C negli ultimi 135 anni (cioè dal 1880) e facendole risultare, oggi, le più calde degli ultimi 1500 anni.

A parte il fatto che non si spiega il perché venga ripetuto più volte il numero 13…

Spiega il rapporto: “Ci sono evidenze che dimostrano come le attività umane, specialmente le emissioni di gas serra, sono le principali responsabili per i cambiamenti climatici rilevati nell’era industriale. Non ci sono altre spiegazioni alternative, non si tratta di cicli naturali che possano spiegare questi cambiamenti climatici“.

 

Non ci sono altre spiegazioni alternative… o non si prendono minimamente in considerazione le spiegazioni alternative?

No, perché, a me questa storia che le emissioni antropiche di CO2 (che ricordo sono una frazione piccolissime della CO2 atmosferica che è una frazione molto piccola di tutti i gas serra che sono a loro folta una frazione dell’aria presente in atmosfera) siano responsabili di qualunque evento meteo degli ultimi anni, inizia a dare fastidio… e neanche poco!

Tra l’altro l’interpretazione della frase…

Dal 1980 la situazione è addirittura precipitata con un drammatico aumento delle temperature che ha portato al clima più caldo degli ultimi 1500 anni.

….è totalmente fuorviante. E questo perché, come accade spesso, chi crede ciecamente all’AGW, interpreta a proprio vantaggio qualunque dato… senza contestualizzarlo adeguatamente.

 

Vediamo…

 

Siamo nel 2015-2017.

1500 anni fa era quindi circa il 517 d.C. Giusto?

Pochi secoli prima c’era stato un periodo caldo denominato “Roman Warm Period” e le temperature erano scese di parecchio. Intorno al 2° secolo dopo Cristo, le temperature tornarono, tra alti e bassi, ad aumentare. E lo fecero fino al “Medieval Warm Period”… ovvero intorno al’800-900 fino a circa il 1100-1200.
Poi la storia climatica la conoscete meglio… ovvero le temperature sono tornate a scendere… fino al minimo di Maunder, per poi tornare a salire fino alla fine degli anni ’90.

 

Sostenere quindi che il clima è più caldo degli ultimi 1500 anni, non significa nulla. Di quanto è più caldo?
E poi… che significa il “clima è più caldo”? Semmai è la temperatura ad essere più calda… non il clima.

Ma, ripeto… Se anche fosse più caldo di 1°C rispetto a 1500 anni fa, dovremmo preoccuparci sapendo che in 130 anni è aumentata, negli USA, di 0.9°C?
E se fosse di 2°C?

Parole al vento… senza alcun senso. Questo è ciò che traspare dall’articolo di Repubblica.it. Un articolo palesemente pro-AGW che, come al solito, si basa sul NULLA PIÙ ASSOLUTO!

 

Questo è il link all’articolo di Repubblica: http://www.repubblica.it/ambiente/2017/08/08/news/trump_clima_rapporto_13_agenzie-172618322/

 

Cercando sul sito del New York Times, troviamo l’originale: https://www.nytimes.com/2017/08/07/climate/climate-change-drastic-warming-trump.html

 

Andando a visualizzare il documento allegato, notiamo alcuni grafici… e qui, come al solito, ci sono i problemi che non riuscirò mai a spiegarmi.

Vengono usati dati proxy per ricostruire le temperature del passato. Però, poi, vengono aggiunti dati derivanti dai modelli e dati rilevati dalle centraline.

Il tutto senza alcuna apparente spiegazione. Ed è questo il grande errore.
I dati proxy, per la loro natura, non hanno la stessa copertura omogenea del territorio, come ce l’hanno le centraline meteo.

Pertanto non si possono mettere nello stesso grafico.

Questo è l’errore più tipico che viene fatto in ambito climatico.

Inoltre non li ho visti tutti, ma alcuni dei grafici riportano un “Medieval Warm Period” quasi inesistente… quando sappiamo che era più caldo di quasi 2°C circa 1°C a livello mondiale rispetto al minimo della Piccola Era Glaciale.

A me sembra, quindi, che i dati vengano usati e manipolati alla meglio per dimostrare solo una cosa: siamo colpevoli. Punto!

 

Vado a fare penitenza (sudare)!

 

Buona giornata!
Bernardo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(19 voti, media: 4,79 su 5)
Loading...