image_pdfimage_print

Secondo l’opinione di M. Auguste Bouchayer, scienziato e ingegnere,
non c’erano ghiacciai in Europa nel Medioevo.

In una recente comunicazione al Dauphine Scientific Society, Bouchayer ha presentato a Sion la conclusione che dopo il periodo del Medioevo c’è stato un considerevole calo delle temperature massime estive. Bouchayer afferma: “Comunque nevicava in inverno e gli accumuli di ghiaccio che si scioglievano precedentemente in estate non si verificò più”.

Il Monte Bianco, sottolinea Bouchayer, è inferiore a 16.000 piedi d’altezza e, come nel XIII secolo la massima temperatura estiva nel monte era ancora capace di sciogliere neve e ghiaccio a un’altezza molto maggiore di quella, che ci fa pensare che in quel periodo poteva non esserci neve eterna sulla cima.

Pubblicità

I ghiacciai, aggiunge Bouchayer, dipendono dalla formazione ed esistenza di nevi eterne; quindi, è possibile che non ci fossero ghiacciai sul Monte Bianco nel periodo del Medioevo.

https://trove.nla.gov.au/newspaper/article/94383187

Pubblicità