13 marzo 2017 - 19:36 pm Pubblicato da

Di Enzo Ragusa

Torniamo a parlare di ghiacci Artici e dei fiumi di inchiostro che si sono sprecati per descrivere una situazione, secondo gli incalliti catastrofisti, molto grave, addirittura tragica con la prevista e infausta scomparsa dei ghiacci dell’Artico nel giro di pochi anni.

L’articolo oggi in questione, è del quotidiano Star News, datato mercoledì 12 dicembre 2007, che ne descrive una situazione ormai irrimediabile, al limite della catastrofe planetaria, complice l’ormai previsto completo scioglimento dei ghiacci che sarebbe dovuto avvenire entro il 2012.

Star-News – Google News Archive Search

 

Nel titolo dell’articolo si legge: “Potrebbe il ghiaccio Artico sciogliersi completamente entro il 2012?”

Mentre all’interno dell’articolo si legge: “L’Artico sta urlando” ha detto lo scienziato Mark Serreze dello Snow and Ice Data Center di Boulder ai governi di tutto il mondo.

Quello che però possiamo dirvi per certo a oggi e che sono passati quasi dieci anni da quella tragicomica previsione, e oltre quattro anni dalla data in cui i ghiacci Artici avrebbero dovuto sciogliersi completamente, ma dobbiamo dare a questi scienziati senior, se non se ne fossero ancora accorti, la notizia che i ghiacci marini dell’Artico sono ancora al loro posto.

Come al solito chiudo con la mia classica frase: Il riscaldamento globale è la più grande truffa nella storia della scienza e si basa sulla stessa idea che i global hanno sempre utilizzato.

Di una grande bugia, rendila semplice, continua a ripeterla, alla fine diverrà verità.

 

Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...