11 luglio 2017 - 20:00 pm Pubblicato da

Di Tony Heller  – 

Prima del 1940, le giornate dell’11 luglio risultavano molto calde negli Stati Uniti, ma col passare degli anni le temperature nella stessa giornata degli anni a seguire sono diminuite come risulta negli ultimi 80 anni e come risulta dal grafico sotto.

Ad esempio nella giornata dell’11 luglio 1936 la maggior parte delle zone degli USA orientali risultavano con oltre 100 gradi fahrenheit e le temperature con 110 gradi fahrenheit vennero registrate in Virginia Occidentale, Indiana, Illinois, Wisconsin, Minnesota e Dakota.

Nel 1936 la CO2 risultava a circa 320 ppm

Confrontando il periodo dell’11 luglio 1936 con l’11 luglio 2016, l’anno più caldo di sempre decretato dalla NOAA, dato ufficiale per il 2016. Quello che notiamo è che nella giornata dell’11 luglio 2016 è risultato con temperature oltre i 100 gradi fahrenheit di molto inferiori dell’11 luglio 1936, quindi, facendo un confronto, sono risultate pochissime le giornate con oltre 100 gradi fahrenheit rispetto all’11 luglio 1936.

Nel 2016 la Co2 risultava a circa 400 ppm

Se poi vogliamo andare più nello specifico, possiamo vedere come alla NOAA/NASA non piace il fatto che la Terra non si stia riscaldando più di tanto, quindi con i soliti trucchetti di prestigio hanno semplicemente cambiato i dati superficiali raddoppiando così il riscaldamento.

 

GISS2001_2015

2001 version : Fig.A.ps
2015 version: Fig.A.gif 

 

Fonte: Real Climate Science

Enzo
Attività Solare

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(15 voti, media: 4,73 su 5)
Loading...