16 gennaio 2018 - 7:00 am Pubblicato da
image_pdfimage_print

Il Governatore della provincia di East Sepik, nella Papua Nuova Guinea, ha ordinato l’evacuazione di 5.000 persone dalle isole di Ruprup (Blup Blup) e Biem (Bam) nella terraferma, comprese quelle già evacuate da Kadovar. La decisione è stata presa a causa di un rischio di tsunami sulla costa settentrionale della terraferma e sulle isole circostanti e sui timori di una possibile nuova eruzione sull’isola di Biem.

Il Rabaul Volcano Observatory ha smentito le voci circolanti sui media locali e internazionali che il vulcano della vicina isola di Biem di Kadovar, noto anche come Bam, ha anch’esso iniziato attività esplosiva. I rapporti che indicavano alti pennacchi di 12 km (7,4 miglia) sopra Biem e Kadovar erano probabilmente nubi temporalesche, ha riferito RVO, come riportato da Loop PNG.

“Inoltre, un certo numero di isolani che ritornano da Biem [il 13 gennaio] non hanno segnalato attività insolite oltre a tremori”, ha riferito l’Osservatorio, aggiungendo che i tremori potrebbero essere stati causati dall’eruzione di Kadovar e che emergerà un’immagine migliore della loro posizione nei prossimi due giorni.

Sebbene ci fossero delle incertezze sull’eruzione del vulcano Biem, le autorità hanno effettivamente ordinato l’evacuazione delle due isole non ancora aperte.

“La scorsa notte ho inviato l’imbarcazione di atterraggio PNGDF per evacuare 1.700 sfollati sull’isola di Ruprup [Blup Blup]. Alle ore 1:00, sono stato informato che il vulcano dell’isola di Biem, come temevamo, sta ora diventando attivo. Ho cambiato il nostro impegno nel disastro di Biem è ora la nostra priorità perché ci sono più di 3.000 persone su quell’isola”, ha dichiarato Allan Bird, governatore della provincia di East Sepik.

“Ho indirizzato tutti gli sforzi verso l’isola di Biem come nostra priorità assoluta, ho anche chiesto l’uso della nave tonnara del Mare del Sud per fare immediatamente vapore all’isola di Ruprup e iniziare a evacuare la nostra gente lì. Ora abbiamo due vulcani in fase di eruzione quindi stiamo facendo del nostro meglio e impiegando tutte le nostre risorse per questo sforzo, chiedo all’intera nazione di pregare per la misericordia, in modo che nessuna vita possa essere persa in questo imminente disastro e ringrazio tutti per le loro preghiere. non abbiamo abbastanza barche, la provincia di Sepik ha bisogno delle vostre preghiere”, ha detto Bird.

L’ingiallimento dell’oceano intorno alle isole Kadovar e Biem il 13 gennaio 2018. Credito: Allan Bird, Governatore del Sepik orientale

“C’è un ingiallimento dell’oceano intorno all’isola, che i vulcanologi mi dicono che il magma si sta alzando, sta forzando il ferro a dissolversi nell’acqua di mare e questo sta causando lo scolorimento”, ha detto Bird.

Tuttavia, il capo del RVO ha detto che le piume di zolfo nel mare sono probabilmente vecchie sorgenti termali.

“Qualsiasi tipo di reazione a catena avviata dall’attività di Kadovar è improbabile”, ha affermato il vulcanologo Steve Saunders, Chief Geodetic Surveyor presso il RVO. “I resoconti delle terme … o dei pennacchi di zolfo nel mare [vicino a Biem] sono probabilmente vecchie sorgenti termali, sono lì da decenni”, ha spiegato. “È solo una situazione in corso sulle isole, che hanno attività termica”.

Le segnalazioni di tremori sull’isola di Biem potrebbero probabilmente essere attribuite all’attività sismica su Kadovar, che rimane il più grande rischio per la regione, piuttosto che dal vulcano Biem stesso, ha detto Saunders.

Il vulcano Bam, l’isola di Biam (a livello internazionale Bam), eruttò per la prima volta nel 1960. L’isola è in realtà una cima di un vulcano in gran parte sommerso, uno dei più attivi in ​​Papua Nuova Guinea.

Le eruzioni storiche, registrate dal 1872, sono state limitate ad attività esplosiva da piccola a moderata dal cratere sommitale.

La prima eruzione di Kadovar nella storia conosciuta è iniziata il 5 gennaio 2018 ed è tuttora in corso.

Immagine in evidenza: Eruzione del vulcano Kadovar il 13 gennaio 2018. Credito: Allan Bird, Governatore del Sepik orientale

Fonte: The watchers

Enzo
Attività Solare

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(7 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...