image_pdfimage_print

La colonna eruttiva prodotta dalla massiccia eruzione del vulcano Hunga Tonga-Hunga Ha’apai a Tonga alle 04:10 UTC del 15 gennaio 2022, ha probabilmente raggiunto un’altezza di circa 30 km (98.500 piedi) sul livello del mare.

I dati provengono da Ozone Mapping and Profiler Suite (OMPS) Limb Profiler a bordo del satellite Suomi NPP.

Pubblicità

L’eruzione ha prodotto un’enorme onda d’urto che ha fatto il giro del pianeta due volte.

Uno tsunami alto 1,2 m (4 piedi) ha colpito la capitale di Tonga Nuku’alofa entro 30 minuti dall’eruzione e ha raggiunto paesi lontani come il Giappone e gli Stati Uniti.

Sebbene non ci siano ancora segnalazioni di vittime a Tonga, almeno 2 persone sono annegate in Perù dopo che onde insolitamente alte hanno colpito il paese.

Tutte le linee di comunicazione a Tonga sono state interrotte, probabilmente a causa di pesanti precipitazioni di cenere, lasciando la nazione insulare tagliata fuori dal resto del mondo. 

“Dai pochi aggiornamenti che abbiamo, la portata della devastazione potrebbe essere immensa, specialmente per le isole esterne. Stiamo cercando di stabilire un contatto con i nostri colleghi della Croce Rossa di Tonga e stabilire la portata e la natura specifica del supporto di cui hanno bisogno, ” ha affermato Katie Greenwood, Capo della delegazione del Pacifico dell’IFRC.

Per saperne di più:

La massiccia eruzione di Hunga Tonga-Hunga Ha’apai produce un’enorme onda d’urto e uno Tsunami alto 1,2 m, Tonga – The Watchers

Credito immagine in evidenza: OMPS, NASA/NOAA Suomi NPP

Fonte Web: Height of Hunga Tonga-Hunga Ha’apai eruption reached 30 km (98 500 feet) a.s.l., Tonga

Pubblicità