image_pdfimage_print

Di Julie Celestial – 29 Luglio 2020

I residenti in Norvegia sono in fermento per l’estate più fredda da circa 30 a 60 anni. All’inizio di luglio, più di 10 metri di neve si sono accumulati in alcune zone della regione meridionale, che non ha precedenti per questo periodo dell’anno.

Secondo i meteorologi, Oslo ha registrato una temperatura media di soli 14,7 ° C in questo mese, che è stata la più fredda in quasi 30 anni.

Pubblicità

Nel frattempo, la media di Bergen è stata ancora più fredda a 12,8 ° C. Trondheim ha raggiunto i 12,1 ° C, la più fredda da quasi 60 anni.

“A Oslo, dobbiamo risalire al 1993 per trovare temperature così basse come quelle che abbiamo avuto quest’estate, e nel 1996 a Bergen. A Trondheim, dobbiamo risalire al 1962”, come ha confermato il meteorologo Gunnar Livik.

La neve ha anche coperto le montagne, con Folldall che ha raggiunto una temperatura di -4 ° C sotto lo zero.

Image credit: Zdenek Nejedly

Faceva caldo a giugno quando è iniziata la stagione estiva, ma andando a luglio, è stato insolitamente freddo in Norvegia.

Il paese è entrato nel mese di luglio con neve accumulata senza precedenti di oltre 10 metri in alcune zone della regione meridionale.

“Non abbiamo mai avuto nevicate così pesanti come quest’anno”, ha dichiarato Knut Kinne, direttore tecnico dei corsi d’acqua della BKK, che ha condotto operazioni di bonifica in montagna.

“Alla fine di giugno abbiamo avuto un evidente cambiamento del tempo”, ha continuato Livik. “Luglio è stato un mese freddo con tantissimo tempo instabile.”

Fonte: The Watchers

Pubblicità