image_pdfimage_print

Di P. Gosselin – 24 Settembre 2021

Il sito di Snowfan riporta qui come zone della Germania occidentale hanno avuto 4 notti di fila con gelate al suolo e come le nuove uscite dei modelli stiano addirittura proiettando nevicate già a metà ottobre. Se ciò accadesse, sarebbe insolitamente tutto in anticipo.

La Terra si sta raffreddando

Pubblicità

Nel complesso La Terra si è sostanzialmente raffreddata da quando l’ultimo El Nino si è concluso nel 2016, adesso sembra che la tendenza al raffreddamento persista per un altro anno poiché il modello CFSv2 prevede che La Niña continuerà almeno fino a primavera 2022.

Fonte: NOAA/CFSv2-ENSO-proiezioni

L’ultima proiezione NOAA/CFSv2 datata 23 settembre 2021, indica le condizioni de La Niña nella zona Nino 3.4 del Pacifico equatoriale.

Previsioni NOAA dal 13 settembre 2022.

“Di conseguenza, il globo si raffredderà ulteriormente nel prossimo anno, come ha fatto dal 2016. Ciò significherà nessun riscaldamento come sostengono i Verdi per circa 7 anni”, riferisce Snowfan.

Fonte: No Tricks Zone

Pubblicità