image_pdfimage_print

Di The Weather Channel – 3 Luglio 2020

Condizioni nevose osservate nel Parco Nazionale di Banff il 2 luglio 2020.

Non è comune, ma succede e ha coinciso con alcuni giorni di temperature marcatamente più fredde del normale nel Canada occidentale.

Sebbene di norma ci attendiamo un caldo simile all’estate in Canada entro il 1 ° luglio – e in effetti, zone del Canada centrale ci sono state temperature pari o superiori a 30 gradi – un freddo indesiderato non è mai del tutto fuori questione a condizione che gli ingredienti giusti ci siano.

Pubblicità

Nel caso di quest’anno, gran parte del Canada occidentale si è trovato al di sotto di un livello basso che ha portato a condizioni instabili e temperature notevolmente più fredde.

Quanto più freddo del normale? Le massime di Alberta sono rimaste inchiodate per diversi giorni e il massimo di Edmonton di 18,7 ° C nel Canada Day di quest’anno è stato il nono più freddo mai registrato. Ed è risultato ancora più fresco più a ovest, con Jasper e Vancouver che soffrivano rispettivamente il secondo e il terzo giorno più freddo del Canada.

Certamente alcuni giorni freddi per le persone in quelle città. Tuttavia, più in alto alle latitudini più alte delle Montagne Rocciose, è stato ovviamente ancora più freddo – abbastanza freddo per qualche evidente nevicata.

Ora, diciamo “evidente”, ma per fortuna le persone che potrebbero essersi sentite giù per le fredde temperature, pochi erano presenti a un’altitudine più elevata da provare la neve senza l’aiuto di una webcam da sci.

Tuttavia, parti più popolate del Canada hanno effettivamente visto la neve nel Canada Day, che varia da 6,2 cm caduti a Eureka nell’alto Artico nel 2013, a 0,3 cm misurata a Timmins nel 1939 – non una tormenta con ogni mezzo, ma probabilmente non è il benvenuto per le persone che si aspettano di suonare al compleanno del Canada in pantaloncini e maglietta anziché in una giacca invernale.

Pubblicità