image_pdfimage_print

Di CBC News – 20 Marzo 2019

Una vista del ghiaccio nello stretto di Belle Isle a bordo di una nave della Guardia Costiera Canadese, condivisa l’8 marzo. (Guardia Costiera Canadese/Twitter)

“Questa è la soluzione migliore al problema nel breve termine … qualsiasi cosa serva”, afferma Cliff Rowe.

Con una insolita decisione, la Guardia Costiera Canadese è stata costretta a trasportare le merci verso il Labrador, perché il traghetto che in genere fa questo servizio nello Stretto di Belle Isle è rimasto attraccato in porto a causa delle severe condizioni del ghiaccio presente.

Pubblicità

Cliff Rowe, gestore del Fogo Island Freight, afferma che la Transportation and Works ha chiesto alla guardia costiera di trasportare per un periodo di tempo da definire, le merci alle comunità costiere che a causa della presenza dello spesso ghiaccio non ricevevano più da tempo i rifornimenti.

Queste mancanze di rifornimenti sono dovute al fatto che il traghetto di Qajaq W non è più stato in grado di percorrere il solito tragitto sullo Stretto di Belle Isle a causa delle condizioni di ghiaccio in questo periodo, che hanno persino causato il blocco di uno dei rompighiaccio della guardia costiera.

Questa, al momento è la soluzione, nel breve periodo del problema … qualsiasi cosa serva.

Cliff Rowe

“Bene, sono anni che sono qui e non ho mai visto la guardia costiera fare questa operazione per trasportare le merci”, ha riferito Rowe.

Mercoledì mattina, la Rowe era sulla via per Corner Brook per mettere altri due rimorchi da 53 piedi pieni di generi alimentari sulla barca, tutti da portare a Labrador nel pomeriggio.

“Tutto, uova, frutta fresca, verdura, tutti generi alimentari”, ha detto Rowe alla CBC Newfoundland Morning.

Questo inverno è “uno dei peggiori”

Rowe ha anche affermato che la sua compagnia che ci saranno i camion pronti al molo se il traghetto riuscirà a superare il ghiaccio.

“Questa è l’unica soluzione nel breve termine al problema … qualsiasi cosa serva”, ha affermato. “Insolito, sono impressionato, ma è un metodo buono e funziona”.

Il Qajaq W fa il suo primo viaggio a Blanc Sablon da St. Barbe. (Presentato da Jason Joncas)

Ma questa condizione di ghiaccio in questa misura è la prima volta che accade a lui.

“Negli ultimi 15 anni mi sono occupato del Labrador e questo è come gli inverni di una volta, è proprio così, uno dei peggiori.”

‘È ridicolo’

Rowe riferisce che ha perso anche una settimana di corse verso l’isola di Fogo, ma i camion su quella rotta sono in movimento da mercoledì mattina.

Nel frattempo, una donna che vive a Mary’s Harbour dice che ha atteso per settimane che il traghetto attraversasse il tratto di ghiaccio per arrivare a un appuntamento medico post operazione che è stato posticipato a giugno.

“[Noi] dobbiamo giocare alla partita di attesa, avere pazienza”.

Ma Rumbolt ha detto di rendersi conto che non c’è molto che Labrador Marine possa fare per la situazione, a parte l’attesa.

“È solo un fattore di quanto sia brutto il ghiaccio.”

Per il resto dell’articolo guarda qui

Pubblicità