image_pdfimage_print

Di CAPP ALLON – 28 Gennaio 2020

Le autorità nella capitale del Kazakistan di Nur-Sultan hanno dichiarato lo stato di emergenza dopo che una tempesta invernale di una settimana continua a colpire la città con forti venti e nevicate, riferisce akipress.com.

Il vice ministro dell’interno del Kazakistan, Yuri Ilyin, ha dichiarato l’emergenza nel passato fine settimana.

Pubblicità

Dal 23 gennaio, un totale di 645 persone hanno fatto richiesta di intervento per l’emergenza data dalle forti tempeste di neve e le gravi ripercussioni che hanno generato, secondo tengrinews.kz. Inoltre, e nello stesso periodo, sono stati rimorchiati 133 veicoli rimasti bloccati: 106 auto, 9 autobus e 18 camion.

I collegamenti di trasporto da e per Nur-Sultan sono stati interrotti il ​​27 gennaio, mentre tutte le scuole della capitale sono rimaste chiuse. Un portavoce dell’aeroporto internazionale della città ha confermato che tutti i voli sono stati cancellati indefinitamente, per ovvie ragioni di sicurezza.

Il capo del dipartimento di emergenza Baurzhan Syzdykov ha invitato i residenti a non lasciare la capitale prima della revoca dello stato di emergenza.

Syzdykov ha anche richiesto una giornata lavorativa più breve per tutti i dipendenti della città.

0:23 potrebbe essere il miglior uso di un cammello che io abbia mai visto.

Dozzine di autostrade in tutto il paese dell’Asia centrale sono state chiuse a causa delle recenti gravi tempeste invernali, mentre le latitudini più basse continuano a ristabilire in linea con l’attività solare storicamente bassa …

… con ulteriori forti nevicate previste nella regione nei prossimi giorni:

GFS TOTAL SNOWFALL (pollici) – 28 GEN – 06 FEB

https://www.ventusky.com/?p=36;100;1&l=snow

Fonte: ELECTROVERSE

Pubblicità