5 Marzo 2019 - 21:34 pm Pubblicato da
image_pdfimage_print

March 5, 2019

2-meter temperature anomalies for early this afternoon with colder-than-normal conditions virtually from coast-to-coast; courtesy NOAA/EMC, tropicaltidbits.com
Le anomalie della temperatura a 2 metri per le prime ore del pomeriggio del 5 marzo con condizioni più fredde rispetto alla norma da costa a costa; per cortese concessione NOAA/EMC, tropicaltidbits.com

Panoramica

Una diffusa ondata di aria artica ha inglobato gran parte della nazione e in effetti peggiorerà nel Medio-Atlantico/Nord-Est degli Stati Uniti. Le basse temperature record o molto vicine si sono estese su gran parte della nazione sia questa mattina che ieri mattina e ci saranno senza dubbio molte temperature di freddo record nelle prossime due mattine. La prossima minaccia per nevicate nella regione del Medio-Atlantico arriverà il prossimo venerdì, ma al momento non sembra un evento significativo.

Great Lakes ice cover has increased to nearly 75% in recent days and should go even higher in this bitter cold; courtesy NOAA
La copertura ghiacciata dei Grandi Laghi è aumentata fino a quasi il 75% negli ultimi giorni e dovrebbe aumentare ancora nei prossimi giorni in questo freddo e pungente inverno; per cortese concessione NOAA

Impressionante il freddo

Ecco alcune delle notevoli temperature in tutta la nazione durante le ultime due mattine:

Lunedì 4 marzo

  • -6 gradi a Denver la temperatura più fredda di marzo dal 1960
  • -13 gradi a Minneapolis, MD, record giornaliero dal 1873
  • -25 gradi a North Platte, Neb, la temperatura più fredda di marzo
  • -34 gradi a Lewiston, Mont, la temperatura più fredda di marzo
  • -46 gradi in Elk Park, Mont, la temperatura più bassa mai così tardiva nella stagione nello stato del Montana

Martedì 5 marzo

  • -33 gradi a Bozeman, MT, la temperatura più fredda di marzo
  • 0 gradi a Pasco, WA, la temperatura più fredda di marzo
  • +8 gradi in The Dalles, OR, la temperatura più fredda in marzo
  • +21 gradi in Kelso-Longview, WA, la temperatura più fredda in marzo
  • +21 gradi a Portland, OR, la temperatura più freddo di marzo
  • +19 gradi a Shelton, WA, la temperatura più fredda di marzo
  • +1 gradi a Pendelton, OR, la temperatura più fredda di marzo
  • +7 gradi a La Grande, OR, la temperatura più fredda di marzo

In molte città, il freddo record ha portato le temperature più basse mai registrate per il mese di marzo. Ad est, il freddo non ha ancora raggiunto il fondo. Un fronte freddo attraverserà i Grandi Laghi al più tardi oggi e si spingerà attraverso il Nord Atlantico/Nord-Est degli Stati Uniti nelle ore notturne e questo farà scendere le temperature nella giornata di mercoledì. Oltre al freddo, i venti riprenderanno a soffiare al più tardi questa sera e domani mercoledì, con il risultato di aumentare la sensazione di freddo. Le temperature di mercoledì saranno probabilmente limitate agli anni ’20 per i massimi nel corridoio DC-to-Philly-to-NYC – circa 20 gradi sotto la norma per questo periodo dell’anno. Nel frattempo, la copertura di ghiaccio sui Grandi Laghi è aumentata fino a quasi il 75% – ben al di sopra del normale – e questo probabilmente continuerà a salire nei prossimi giorni visto il freddo intenso in quella parte della nazione. Il contenuto di copertura ghiacciata sul Lago Superiore è salito al 90% e potrebbe superare tale soglia nei prossimi giorni.

Record or near record low temperatures on Monday morning (left) and this morning (right); courtesy coolwx.com

Registrate temperature basse record lunedì mattina (a sinistra) e questa di questa mattina (a destra); per cortese concessione coolwx.com

La prossima minaccia di neve

Un’ondata di fredda energica attraverserà il paese nei prossimi due giorni e arriverà nella regione del Medio-Atlantico venerdì prossimo. Di conseguenza, venerdì sono possibili nevicate per almeno zone del Medio-Atlantico, ma non sembrano significative con accumuli non significativi.

The next snow threat for the Mid-Atlantic region comes on Friday when a wave of upper-level energy (right) slides across the nation and reach this area; courtesy NOAA/EMC, tropicaltidbits.com
La prossima minaccia di neve per la regione del Medio-Atlantico arriverà venerdì quando un’ondata energica di freddo maggiore (a destra) scivolerà attraverso la nazione e raggiungerà quest’area; immagine per cortese concessione NOAA/EMC, tropicaltidbits.com

Un sistema più importante porterà probabilmente un evento di pioggia fradicia negli stati orientali domenica, ma all’inizio dell’evento potrebbe risultare abbastanza freddo in alcune regioni di alta quota del Medio-Atlantico/Nord-Est degli Stati Uniti per possibili nevicate (e.g., NE PA).

Meteorologist Paul Dorian
Perspecta, Inc.
Fonte: perspectaweather.com

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(10 voti, media: 4,90 su 5)
Loading...