image_pdfimage_print

La nuova forte eruzione del vulcano Turrialba in Costa Rica, segnalata prontamente nella tarda serata di ieri dal nostro Roberto, con una breaking news, è iniziata intorno alle ore 16:50 UTC di ieri 12 marzo 2015. Nella notte una seconda eruzione più potente ha portato la cenere a oltre 9 km d’altezza, con conseguente evacuazione di una parte della popolazione e la cancellazione di alcuni voli. Questa è la seconda più grande eruzione del vulcano Turrialba negli ultimi cinque anni.

Raúl Mora, vulcanologo e sismologo della Rete Nazionale, ha riferito che una serie di tremori vulcanici nella zona del Turrialba hanno seguito l’esplosione. Ha poi aggiunto che l’esplosione ha avuto una magnitudo superiore a quelli registrati la scorsa settimana.

TURR006Awashington vaac 23-20 utc on march122015 2

Alle ore 23:20 UTC di ieri 12 marzo, Washington VAAC ha registrato una forte emissione di cenere vulcanica.” I venti in quota hanno trasportato la cenere vulcanica in direzione di NE a un’altezza di circa 9,1 km (FL300) con movimento verso W a 6 km di distanza dall’eruzione (FL200).

Pubblicità

 

I servizi di emergenza hanno ordinato la chiusura di strade di accesso vicino al vulcano e hanno iniziato ad evacuare la zona in un raggio di circa 1,6 km dal vulcano. Ash ha aggiunto che la zona della capitale San Jose, che si trova a circa 67 km di distanza dal vulcano, è stata chiusa ai voli internazionali di Juan Santamaría.

L’Osservatorio vulcanologico e sismologico del Costa Rica (OVSICORI-UNA) ha riferito che le ceneri si sono depositate sui tetti, finestre e automobili per tutta la zona delle province di San José e Heredia.

B_9JPbzWcAAM-su 3

Volcanic Ash Advisory ha rilasciato alle ore 05:15 UTC del 13 marzo, un comunicato del Washington VAAC, riferendo che la cenere vulcanica non era identificabile dai dati satellitari e non ci sono al momento rapporti ulteriori dell’attività in corso.

2015-03-13_175413

L’ultima fase eruttiva del vulcano era iniziata il 5 gennaio 2010 e si era conclusa il 7 marzo 2010 (VEI 2).Prima di allora, il vulcano Turrialba è rimasto silente per 144 anni.

Enzo
Attività Solare

Pubblicità