image_pdfimage_print

Di Tyler Durden – 22/11/2018

La maggior parte degli Stati Uniti del nord-est si sente come se fosse in Siberia in questi giorni a causa di una potente ondata di aria artica, di conseguenza le persone che trascorreranno del tempo all’aperto durante il Giorno del ringraziamento nel Black Friday potrebbero affrontare alcune delle condizioni più fredde mai registrate negli Stati Uniti nordorientali per la fine di novembre.

Mercoledì scorso il freddo è stato garantito da una bordata di aria gelida artica che ha favorito nevicate localmente forti nelle zone del nord-est interno. “Un tempo freddo e anomalo continuerà sul corridoio I-95 nei giorni di giovedì e venerdì. Le basse temperature da record hanno già imperversato giovedì mattina in tutta New England e le temperature massime sono previste in molte città molto basse giovedì, con temperature sotto lo zero fino a venerdì mattina”, ha detto Ed Vallee, capo meteorologo di Vallee Weather Consulting.

Secondo Accuweather, negli ultimi 150 anni circa, la maggior parte dei giorni gelidi del Ringraziamento avvenne durante la metà del 1800, verso la fine del XX secolo. Più a sud, nelle aree di Washington, DC e Baltimora, questo potrebbe essere il più freddo Ringraziamento dal 1996. A Washington, DC, la temperatura massima era solo di 35 gradi mentre la minima era di 26 gradi nel 1996.

Per chi volesse approfondire qui l’articolo completo