image_pdfimage_print

In questo articolo, pubblicato su BBC.COM, si parla di nuovi record battuti nei giorni scorsi in Alaska, e guarda un po’, come al solito facendo riferimento ai cambiamenti climatici.

Nell’articolo si legge: “Le temperature hanno raggiunto i 90 °F (32,2 °C) ad Anchorage giovedì scorso, infrangendo il precedente record della città che era di 85 °F (29,4 °C). La temperatura record è stata registrata nel proprio aeroporto alle 17:00 di giovedì (01:00 venerdì GMT), secondo il National Weather Service. Il precedente record storico per la città risaliva al 1969.”

Quindi, mi chiedo, cosa ha causato il precedente record nel 1969? Forse attribuito alla CO2 che era di quasi 100 ppm inferiore?

Pubblicità

Ma mi chiedo ancora più seriamente….. la nuova temperatura record di 90 °F di Anchorage è stata registrata in aeroporto???

Ma andiamo avanti…

Nell’articolo si legge ancora: “Il record a livello nazionale fu stabilito a Fort Yukon nel 1915 quando la temperatura raggiunse 100 °F (37,8 °C) .”

E quindi, Cosa ha causato il record di tutti i tempi nel 1915 di 100 °F? Tra l’altro, fino a questo momento non ancora battuto in questa ondata calda? Forse, ancora una volta attribuito alla CO2 che all’epoca era di soli 270 ppm?

Quindi, per concludere, perchè vengono continuamente confusi record di temperatura con i cambiamenti climatici? Dobbiamo attribuire a queste notizie una forte dose di ignoranza o piuttosto premeditazione nel continuare in questa propaganda antiscientifica?

Che qualcuno accreditato ci dia risposte plausibili.

Pubblicità