23 novembre 2014 - 11:50 am Pubblicato da
image_pdfimage_print

Finale del mese con tempo stabile sulla nostra penisola.

La dinamica e’ la stessa di questo fine settimana : una goccia fredda sulle isole canarie che provoca una rimonta anticiclonica sul mediterraneo.

gfs-0-186

A meta’ settimana ritorneranno e pioggie e le nevicate in montagna (ideali per l’imminente apertura delle stazioni invernali).

gfs-0-84

Poi di nuovo tempo bello nel prossimo weekend.

 

Nessun episodio gelido sulla nostra penisola in questo mese e probabilmente nemmeno per la prima settimana di dicembre.La brutta notizia per gli amanti del freddo e della neve arriva dalla stratosfera : purtoppo il warming stratosferico siberiano si esaurira’ senza aver provocato alcuna sortita,se non un provvisorio raffreddamento della zona piu’ occidentale del continente asiatico.

gfs_t10_nh_f168

Come e’ ovvio attedersi dopo l’impietosa analisi stratosferica,il lobo siberiano del vortice polare si trasferira’ di nuovo sulla parte piu’ orientale della Siberia togliendo ogni speranza (almeno nel breve) di un inizio d’inverno degno di essere chiamato tale.

 

Migliore,invece,la dinamica nel lungo periodo : infatti esiste la concreta possibilita’ di uno svuotamento del vortice polare canadese che e’ di fatto la causa dei non inverni in Europa (oltre che delle alluvioni).

 gfsnh-0-240

Nella carta a 240 ore si puo’ notare chiaramente la migrazione del VP canadese in zona euroasiatica passando per l’Islanda e la Scandinavia.

 

Se  cosi’ sara’,l’inverno americano si prendera’ una pausa,alimentando cosi’ le speranze di quello europeo.

Si tratta solo di proiezioni che dovranno essere aggiornate nei prossimi giorni.

Prendiamoci tranquillamente un caffe’ e rilassiamoci :l’appuntamento con l’inverno e’ solo rimandato.

 

Buona domenica.

 

Giorgio.

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
(Ancora nessun voto)
Loading...